Da Giacomo Poretti allo Schiaccianoci: la nuova stagione del Teatro Condominio di Gallarate

Presentata la nuova stagione del Teatro Condominio, dedicata alla risata, alla musica e al balletto. Con una novità: l'iniziativa "Fatti un drink di cultura", dedicato ai ragazzi con un prezzo calmierato

teatro condominio gallarate stagione 2022

Balletto, comicità, musica e show per bambini: la nuova stagione del Teatro Condominio di Gallarate è pronta a ripartire ed è stata presentata questa mattina, venerdì 30 settembre, in municipio da Marco Negi e Rosanna Bergonzi (di Melarido, società che gestisce il teatro) insieme all’amministrazione cittadina.

«Finalmente ci troviamo una stagione completa davanti, sperando di uscire dal periodaccio delle chiusure. Speriamo sia una stagione di leggerezza, con spettacoli che spaziano da comicità alla musica ai tributi. Chi dirige il teatro ha una sensibilità di ascolto verso i gusti del pubblico e lo ha dimostrato nell’aggiunta della quarta data dei Legnanesi», ha affermato l’assessora alla Cultura e Istruzione Claudia Mazzetti, ricordando poi che il periodo non è dei migliori a causa dell’aumento del caro-vita.

«Quest’anno sarà difficile sotto l’aspetto delle spese che ci saranno e che il teatro dovrà affrontare. Chiediamo una partecipazione di pubblico numerosa», ha continuato.

Proprio per venire incontro ai cittadini e andando conto i suoi stessi interessi, il Teatro non ha aumentato il biglietto dei prezzi: «Abbiamo voluto stare dalla parte delle persone. Tutto è aumentato ma noi cerchiamo di non farlo».

«Questo è stato un anno difficile con preoccupazioni non solo legate al Covid-19 per chi gestisce i teatri – ha poi preso la parola il sindaco, Andrea Cassani – la stagione è di alto livello, spero che i cittadini andranno a vedere gli spettacoli. È una delle stagioni più valide che il Teatro presenta, c’è sempre uno sforzo maggiore nei confronti dei gusti del pubblico».

“Fatti un drink di cultura”

La novità di quest’anno è interamente dedicata a giovani: “Fatti un drink di Cultura!”. Studenti e universitari entreranno così a teatro scegliendo fra gli spettacoli in abbonamento al costo di soli 10 euro (solo in biglietteria a teatro, il giovedì dalle 17 alle 19 e il sabato dalle 10 alle 12), aprendo a loro l’universo di autori, attori, compagnie, appuntamenti culturali e musicali al costo di un drink. «Abbiamo pensato a questa iniziativa per farli aprire alla cultura», ha spiegato Bergonzi.

La stagione al Condominio 2022-2023

Gli spettacoli scelti ricalcano entità del teatro condominio, quello della leggerezza: rassegna bella, ci siamo impegnati molto anche a livello economico.

La stagione è stata arricchita anche grazie alle date dei Legnanesi con Liberi di sognare, che salgono a quattro e non più tre (da giovedì 11 a domenica 14 maggio). Spazio inoltre alla danza, la musica, con le grandi opere: da sabato 22 ottobre con il Don Giovanni di Mozart e grandi interpreti accompagnati da un’orchestra rigorosamente dal vivo.

Seguono La vie en rose…bolero del Balletto di Milano (venerdì 11 novembre), lo straordinario Omaggio a Morricone con gli impeccabili musicisti di “Ensemble de Muse” (venerdì 18 novembre), e direttamente dall’Ucraina Lo Schiaccianoci, venerdì 2
dicembre, con la Ukrainian Classical Ballet. Quella sera ci sarà anche un desk di piccoli oggetti e bigiotteria a scelta, la per raccolta fondi Ucraina.

La primavera si veste a teatro dei colori del musical con la Compagnia Adriana Cava Dance Company (sabato 18 marzo) ne Le voci del Musical.

C’è spazio anche per i grandi volti della comicità contemporanea: da Nino Formicola e Max Pisu con La cena dei cretini (25 novembre) allo speciale per Capodanno Ride bene chi ride l’ultimo dell’anno con Alberto Patrucco, Rita Pelusio, Flavio Oreglio e i divertenti Barlafùs.

Sabato 14 gennaio Angelo Pisani, già noto per gli show con la moglie Katia Follesa, è al Condominio con il suo nuovissimo Scomodo, per riflettere e sorridere sui rapporti di coppia.

La chicca del 2023 sarà sabato 21 gennaio con i Gemelli di Guidonia e il loro show Tre per 2 tra radio e tv: dopo i successi in radio o con Fiorello, con Carlo Conti nel programma Rai “Tali e Quali” – in cui hanno vinto interpretando Fedez, Achille Lauro e Orietta Berti nel brano Mille.

Graditissimo anche il ritorno di Enrico Bertolino nel nuovo Instant Theatre 2022-2023 (sabato 28 gennaio), la commedia noir ma non troppo Camera con crimini interpretata da Sergio Sgrilli, Corinna Grandi e Aristide Genovese (sabato 4 febbraio). Spazio anche alle commedie brillanti: sabato 18 febbraio andrà in scena Amore sono un po’ incinta di Marco Cavallaro, oppure Simone Montedoro ne L’uomo Ideale con Toni Fornari, Claudia Campagnola e Noemi Sferlazza.

Nuovo, inoltre, lo spettacolo di Giuseppe Giacobazzi venerdì 3 marzo, Il pedone, seguito da un altro imperdibile appuntamento con Giacomo Poretti (del trio Aldo, Giovanni e Giacomo) in Chiedimi se sono di turno, toccante e divertente come nel suo stile, previsto per l’8 marzo.

E le donne? Torneranno in scena venerdì 24 marzo con il musical di Paolo Conticini, La prima volta: in scena si svela e si apre al pubblico raccontando aneddoti e le tante prime volte della vita, che poi sono quelle di tutti. Ad aprile sono in programma due appuntamenti con la prosa: sabato 1 aprile con Lucia Vasini e Cinzia Marseglia in Mozart ‘90 e il 14 aprile con lo spettacolo Coppia aperta quasi spalancata interpretata e diretta dalla compagnia ScheriANIMAndelli.

Tornano per i bimbi naturalmente i divertenti amici performer di All Crazy, con quattro nuovi family show delle domeniche pomeriggio come da tradizione.

Gli abbonamenti e i biglietti

La direzione, per il periodo storico difficile da tre anni a oggi, non ha aumentato il costo dei biglietti e degli abbonamenti, sempre convenienti: il Platinum (8 spettacoli a scelta fra quelli in abbonamento) e il Gold (4 spettacoli a scelta fra quelli proposti), con i posti a scelta fra poltronissima o poltrona.

La biglietteria a teatro con i nuovi orari apre il giovedì, dalle 17 alle 19, e il sabato dalle 10 alle 12.

Acquisti on line su ticketone, scegliendo subito i posti o sul sito Melarido senza costi aggiuntivi (sono stati tolti i prezzi di commissione anche sul biglietto acquistato su ticketone), i cui posti vengono assegnati al ricevimento dell’ordine e saldo (fra i migliori ancora invenduti) e comunicati via e-mail all’acquirente.

di nicole.erbetti@gmail.com
Pubblicato il 30 Settembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore