Italbasket da sogno agli Europei: eliminata la Serbia di Jokic

A Berlino negli ottavi di finale gli azzurri stroncano i favoriti serbi per 94-86 con Spissu scatenato e Melli eccellente. Espulso il c.t. Pozzecco

spissu foto FIBA

Con una prestazione pazzesca, soprattutto nell’ultimo quarto d’ora, l’Italia del basket elimina la Serbia negli ottavi di finale degli Europei, vincendo 94-86 a Berlino.

Un risultato che ribalta i pronostici: la Serbia di Nikola Jokic, l’MVP dell’ultima stagione regolare della NBA, aveva dominato il proprio girone di qualificazione e si era presentata alla fase finale tra le grandissime favorite per il titolo.

E invece proprio l’aver arginato Jokic (32 punti, ma non incisivo nel finale) con Melli e Polonara ha dato agli azzurri il coraggio necessario per risalire dal netto divario iniziale. A decidere la rimonta è stato però Marco Spissu che – dopo l’espulsione del c.t. Pozzecco per doppio fallo tecnico – ha letteralmente bombardato di triple Micic e soci.

Al termine sono 22 i punti di Spissu con 6/9 da 3, 21 di uno stupendo Melli e 19 del solito Fontecchio che ha confermato l’eccezionale cammino che lo porterà sino alla NBA nella stagione ventura.

Per il secondo anno consecutivo quindi, l’Italia è la “bestia nera” della Serbia: nel 2o21, a Belgrado, gli azzurri avevano infatti vinto il torneo preolimpico qualificandosi per Tokyo.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 11 Settembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore