Il gallaratese Emanuele Zaccaria sfida Barbu a Roma: “Una grande occasione”

Il 28enne lottatore di Gallarate combatterà nell'evento del grande promoter "Cage Warrior": «Voglio un salto di qualità per la mia carriera». Appuntamento venerdì 7 ottobre

emanuele zaccaria MMA

Ha un soprannome che si rifà alle avventure di Sandokan – lo chiamano “Thug”, come gli appartenenti alla setta dei Thugs dell’India – ma arriva da Gallarate e si presenta a Roma per coronare il suo sogno sportivo. Emanuele Zaccaria, 28 anni, salirà sul ring nel primo evento italiano organizzato dai promoter di Cage Warrior, per sfidare – venerdì 7 ottobre – il rumeno Bogdan Barbu.

Zaccaria è uno specialista delle MMA, le arti marziali miste, gareggia nella categoria dei pesi gallo dove il limite è fissato ai 61 Kg ed è divenuto professionista nel 2016. Cinque gli incontri “pro” disputati fino a ora dal gallaratese, con quattro vittorie ottenute al primo round e una sconfitta.

L’evento romano è considerato importante nell’ambiente per via della presenza di Cage Warrior, la più nota agenzia organizzativa del settore attraverso la quale sono passati diversi atleti poi arrivati ai vertici della UFC (Ultimate Fighting Championship) a partire dal celeberrimo Conor McGregor, forse il personaggio più noto al grande pubblico.

Per Zaccaria l’incontro che si disputa alla Fiera di Roma non è semplice: Barbu è lottatore di grande esperienza anche se il suo record mette in luce una certa discontinuità di risultati. Il rumeno ha già all’attivo 30 incontri con un bilancio di 17 vittorie (12 prima del limite) e 13 sconfitte.

Il lottatore di Gallarate arriva al match in maniera imprevista: è stato infatti chiamato con una “short notice” ovvero una convocazione arrivata con un preavviso minimo per sostituire un altro atleta che si è infortunato. «Ho voglia di combattere e certi treni passano una volta sola – racconta Zaccaria alla vigilia – Con Cage Warriors voglio fare il salto di qualità come professionista in questa disciplina. Il mio avversario è forte con le mani, ruvido nel combattimento ma meno abile a terra che è il contesto che prediligo e dove cercherò di portarlo per sfruttare al meglio le mie qualità». I biglietti per la serata sono nel frattempo andati esauriti: gli appassionati e i curiosi possono seguire il match in chiaro e in diretta dalle 19,45 sulla piattaforma mola.tv.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 06 Ottobre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore