Uyba, maratona vincente nella finale del “Mimmo Fusco”

Busto Arsizio (senza Olivotto) vince al quinto set l'ultimo torneo prima del campionato battendo Monza-Milano. Da domenica si fa sul serio

e-work Busto Arsizio - Carli Lloyd - MVP Trofeo Mimmo Fusco

La E-work Busto Arsizio conclude bene il proprio pre-campionato conquistando in casa il “Trofeo Mimmo Fusco” Coppa Regione Lombardia, vincendo per 3-2 (24-26, 25-21, 25-20, 17-24, 15-10) contro il Vero Volley Milano.

Ottima prestazione per entrambe le formazioni che dimostrano di essere già a buon punto nella preparazione al campionato, che inizierà proprio questo fine settimana. MVP del torneo Carli Lloyd che deve ancora trovare l’intesa con tutte le sue attaccanti ma che ha dimostrato di voler essere protagonista nella stagione del suo ritorno in biancorosso.

Novità di oggi è la nuova nomenclatura della formazione brianzola che si presenta da oggi come Vero Volley Milano, primo passo di un progetto che vorrebbe avvicinare il capoluogo lombardo alla pallavolo femminile della massima serie, coinvolgendo anche maggiormente il pubblico meneghino e con il sogno della presidentessa Marzari di costruire un nuovo palazzetto nella parte nord-est della metropoli per diventare una realtà al centro tra Milano e l’attuale sede di Monza.

Nella metà campo bustocca, assente la capitana Rossella Olivotto, fuori dal campo a causa di un problema a un ginocchio che verrà tenuto monitorato di giorno in giorno e che rappresenta un problema in vista del debutto in campionato in programma domenica 23 ottobre a Firenze. Milano invece senza il suo libero titolare, Beatrice Parrocchiale, a riposo precauzionale dopo l’infortunio in semifinale per uno scontro contro la compagna di squadra Stisiak; assente anche Stevanovic che non ha ancora raggiunto le compagne dopo l’oro mondiale conquistato con la Serbia.

Nell’intervallo tra il primo set viene consegnata la Lupa Capitolina, premio del Trofeo Mimmo Fusco, che nel 2022 viene assegnato a tutte le società di A1 e A2 per l’impegno portato avanti durante tutto il periodo del Covid e anche in questo inizio stagione nonostante tutte le difficoltà legate all’aumento dei costi per l’energia che porta anche gli sponsor a fare più fatica. E anche per il 2022, grazie al trofeo, verranno consegnate dieci borse di studio dell’importo di 1.500 euro a 10 ragazze sportive e appartenenti a famiglie in difficoltà economica, 7 della zona di Amatrice e 3 di Busto Arsizio.

La partita

Coach Musso schiera il sestetto composto dalla regista Lloyd in diagonale con Stigrot; Degradi e Omoruyi in attacco, Zakchaiou e Colombo al centro, Zannoni libero.

Primo set
Da subito combattuta la partita tra Busto e Milano con le due formazioni che dimostrano già buone dinamiche tattiche, a pochi giorni dall’inizio ufficiale del campionato. Il set si gioca in sostanziale equilibrio con le due formazioni che procedono punto a punto (9-11). Sul finale Busto corre sul 20-17 approfittando di una serie di imprecisioni delle milanesi. Breve ingresso in campo per Montibeller che si fa subito vedere con il suo attacco. L’errore di Degradi porta Milano sul 23-24 ma Zakchaiou porta il set ai vantaggi. L’attacco di Stysiak e l’errore di Omoruyi valgono il 24-26 a favore di Milano.

Secondo set
Per la E-work in campo Giuditta Lualdi al posto di Valentina Colombo, mentre formazione invariata per Milano. Altra partenza punto a punto con le padrone di casa avanti per 8-7. Bello spettacolo in campo con un livello di gioco piuttosto alto nonostante ci si trovi solo in avvio di stagione. Dopo un vantaggio di tre punti, le padrone di casa pasticciano un po’ e Monza ne approfitta per ritrovare il pareggio (14-14 e time out Gaspari). Si procede punto a punto e sul 21-20 una delle piccolissime mopper di servizio a brodo campo fà invasione di campo costringendo l’arbitro a fermare il gioco proprio quando Busto era prossima al punto numero 22. Alla fine l’attacco di Omoruyi e l’ace di Lloyd valgono il 25-21.

Terzo set
In campo dal primo minuto Montibeller. La E-work inizia benissimo correndo sul 10-4 con Milano che è in un momento di affanno e ha bisogno di spingere di più in battuta per non rendere vita facile alle padrone di casa. Nessun problema per Busto che gestisce bene il vantaggio contro una Milano che ha sicuramente rallentato il ritmo. Alla fine Lualdi mette a segno il 25-20.

Quarto set
Il set parte con il vantaggio di Milano per  1-5 che continua a spingere e spinge di più in battuta, volando sul punteggio di 8-14. Sul 12-17 Musso cambia la diagonale principale mettendo in campo Sofia Monza e Lena Stigrot. In questo parziale è Milano a volare e vincere per 17-25.

Quinto set
Subito in vantaggio le meneghine che si portano sul 1-4 ma le padrone di casa reagiscono e trovano il pareggio (4-4). Si cambia il campo con la e-work avanti 8-6. Busto Arsizio vola e vince 15-10 vincendo il Trofeo Mimmo Fusco e la Coppa Regione Lombardia.

di
Pubblicato il 20 Ottobre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore