Whirlpool: tutte le opzioni sono sul tavolo

Venerdì 21 ottobre ci sarà un aggiornamento dell'analisi sulla revisione strategica del portafoglio globale sia della sua presenza in Emea

La protesta dei lavoratori alla Whirlpool di Cassinetta

Lavoratori e parti sociali stanno aspettando una comunicazione di Whirlpool sui suoi prossimi passi e la multinazionale americana fa sapere che per venerdì 21 ottobre ci sarà un aggiornamento dell’analisi sulla revisione strategica del portafoglio globale sia della sua presenza in Emea (Europa, Medio Oriente e Africa).
In base a questi aggiornamenti le scelte di Whirlpool potrebbero essere di due tipi: o trovare dei partner industriali che manifestino un interesse ad investire nel settore dell’elettrodomestico in Europa oppure che Whirlpool decida di proseguire la sua attività.
Fonti interne alla multinazionale, specificano che la vendita a un terzo, magari a un competitor, non necessariamente avrà come conseguenza la chiusura degli stabilimenti, perché se qualcuno fosse interessato esclusivamente al marchio farebbe una transazione puramente finanziaria.  Pertanto, al momento, tutte le opzioni sono sul tavolo, compresa quella che Whirlpool continui a mantenere il suo business in Italia.

Il presidente di Whirlpool Emea, Gilles Morel, il pomeriggio del 21 ottobre, come ogni trimestre, incontrerà il management dell’azienda per illustrare l’aggiornamento della analisi.
Da ultimo una precisazione dell’azienda riguardante la mancata partecipazione al tavolo del Mise. La multinazionale avrebbe mandato una lettera proprio per non mancare di rispetto al Governo, avendo già fatto sapere da lungo tempo che non avrebbe potuto partecipare a meeting pubblici prima del 21 ottobre.

Quel silenzio assordante di Whirlpool

di michele.mancino@varesenews.it
Pubblicato il 15 Ottobre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore