Giornata storica per il rugby: Italia batte Australia nel test di Firenze

Per la prima volta nella storia gli Azzurri si impongono sui Wallabies (28-27) con un brivido a tempo scaduto. Al "Franchi" è festa per 20mila

rugby italia australia 2022 - foto FIR

Vera e propria impresa della nazionale italiana di rugby: per la prima volta nella storia gli azzurri battono l’Australia, superata di strettissima misura (28-27) allo stadio “Artemio Franchi” di Firenze in un test match ufficiale, le cosiddette Autumn Nation Series. (foto: FIR)

Una gara risolta solo all’ultimo respiro: i Wallabies hanno infatti rischiato di beffare la Nazionale con una meta allo scadere, ma la trasformazione tentata da Lolesio non ha trovato i pali regalando all’Italia un successo voluto con tutte le forze. Che fosse una giornata speciale lo si era già intuito nel primo tempo, concluso in vantaggio dalla nazionale del c.t. Kerian Krowley per 17-8 grazie alle mete di Bruno e Capuozzo, entrambe trasformate da Tommaso Allan.

Nella ripresa l’Australia ha tentato, come previsto, la rimonta ma un calcio piazzato di Allan e la seconda meta dell’estremo Capuozzo (non trasformata) hanno mantenuto sempre avanti i padroni di casa. Importante anche un calcio tra i pali di Padovani per l’ultimo allungo sul 28-22 a pochi minuti dalla fine. Poi l’ultimo assalto gialloverde che ha portato alla meta di Neville a tempo scaduto: la trasformazione avrebbe portato in dote i due punti del sorpasso senza possibilità di replica ma non è andata a buon fine. E così, in campo e sugli spalti (oltre 20mila paganti), si è scatenata la festa azzurra.

In questa serie di test autunnali quindi l’Italia resta imbattuta perché prima di battere l’Australia si era imposta sulle Samoa. Resta un ultimo incontro, assai complicato: quello di sabato 19 contro il Sudafrica allo stadio “Ferraris” di Genova. Ma l’entusiasmo nel XV tricolore non è mai stato così alto.

Italia – Australia 28-27 (17-8)

Marcatori
PT:
1’ cp Allan (3-0); 5’ cp Lalosio (3-3); 18’ m. Bruno, t. Allan (10-3); 25’ m. Capuozzo, t. Allan (17-3); 31’ m. Wright, nt (17-8).
ST: 43’ m. McReight, t. Lalosio (17-15); 52’ cp Allan; 64’ m. Capuozzo, nt (25-15); 67’ m. Robertson, t. Lalosio (25-22); 74’ cp Padovani (28-22); 80’ m. Neville, nt (28-27)

Italia: Capuozzo; Bruno, Brex, Morisi (46’ Menoncello), Ioane; Allan (69’ Padovani), Varney; Cannone L., Lamaro (cap), Negri (57’ Halafihi – 69’ Sisi); Ruzza, Cannone N.; Ferrari (46’ Ceccarelli), Lucchesi (57’ Nicotera), Fischetti (57’ Nemer). Ne Garbisi A. All. Crowley.
Australia: Campbell (66’ Petaia); Nawaqanitawase, Ikitau, Paisami, Wright; Lolesio (75’ Donaldson), Gordon (54’ McDermott); Samu (66’ Gleeson), McReight, Hanigan; Skelton (57’ Neville), Swain; Ala’alatoa (cap – 60’ Tupou), Fainga’a (54’ Lonergan), Gibbon (60’ Robertson). All. Rennie.
Arbitro: Pickerill (NZRU)

di
Pubblicato il 12 Novembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore