Le cattedre vuote, la fine di Glocal, i campioni del motori e il risotto col persico nel podcast del 14 novembre

Le principali notizie scelte per voi dalla redazione che potete ascoltare sulle piattaforme Spreaker e Spotify

È nata la confraternita del riso in cagnone

Le notizie di lunedì 14 novembre:

Sono ancora 45 le cattedre scoperte nelle scuole del Varesotto

Tra spezzoni e contratti fino a fine anno sono 45 le cattedre ancora disponibili secondo l’ultima rilevazione dell’Ufficio scolastico di Varese. Sono soprattutto docenti del sostegno ma mancano anche 8 professori per le lingue straniere e 5 insegnanti di musica al ciclo primario. Difficile la situazione per le materie scientifiche matematica e fisica dove le graduatorie provinciale sono ormai esaurite e le scuole devono nominare attraverso le Messe a disposizione, le cosiddette MAD. Il problema, al momento, è sentito in cinque classi dell’agrario Ponti a Somma Lombardo ma la carenza porrà problemi a tutte le scuole in caso di assenza per malattia o per gravidanze.

«Il futuro del giornalismo è dei giovani. Apriamo a loro le redazioni» Glocal 2022 chiude con oltre 5 mila partecipanti

Glocal, il festival di giornalismo locale e digitale organizzato da Varesenews, si è concluso sabato con numeri sempre piu in crescita: sono state quasi 5.000 le iscrizioni agli incontri dell’undicesima edizione del festival del giornalismo che si è svolto a Varese dal 10 al 12 novembre, e a queste si aggiungono gli oltre 200 giovani che hanno seguito il festival con i suoi 40 incontri e 110 relatori. I ragazzi sono stati grandi protagonisti della tre giorni, contribuendo alla riuscita di Glocal.

Sono stati più di cento gli studenti delle scuole superiori che hanno partecipato a BlogLab, mentre gli studenti del master in giornalismo dello Iulm hanno raccontato il festival dall’interno e i volontari dell’ITET Casula hanno affiancato i giornalisti nell’accoglienza durante i tre giorni di incontri. La collaborazione con ITS Incom ha portato poi al Festival 20 ragazzi dei corsi di New Media Marketing e Digital Communication i quali hanno collaborato con il social media team del festival e con il reparto video, realizzando contenuti e aiutando nelle dirette streaming.

Un successo anche le serate che, sia a Palazzo Estense che a Ville Ponti, hanno fatto registrare per tre volte il tutto esaurito.

Mauro Miele è il primo campione del mondo di rally Masters
Trionfo per Alessio Rovera: secondo titolo mondiale per il pilota di Varese

Quello appena trascorso è stato un fine settimana storico per lo sport motoristico di Varese e provincia. Nel giro di poche ore infatti, due piloti hanno conquistato altrettanti titoli mondiali, l’uno su pista e l’altro nel rally. Sabato sera in Bahrein Alessio Rovera ha vinto la propria classe nel mondiale endurance: il varesino ha centrato il titolo iridato nella categoria LMP2 Pro-Am insieme al francese Perrodo e al danese Nielsen, suoi compagni di squadra nel team AF Corse. Lo scorso anno i tre vinsero la Pro-Am con una Ferrari Gran Turismo, questa volta il successo è arrivato tra i prototipi. Rovera ora sogna un posto di pilota ufficiale sulla Hypercar Ferrari che parteciperà al mondiale 2023.

Poche ore dopo dal Giappone è arrivata la notizia della vittoria di Mauro Miele nella prima edizione della Masters Cup del WRC, ovvero la classifica over 50 del Mondiale Rally assoluto. Miele, che ha 66 anni, è nato a Busto e vive a Olgiate Olona, ha vinto la classe nell’ultima gara stagionale scavalcando così il tedesco Kremer. Ecco le sue dichiarazioni a caldo dopo il titolo.

Mille sciarpe per il Bernascone: Varese in Maglia e la Cooperativa San Luigi “volano alto”

Avevano promesso 1000 sciarpe per decorare il Bernascone e aiutare la casa comunità per minori sant’Antonio: e l’associazione Varese in maglia ha raggiunto e superato questo è stato raggiunto, anzi superato obiettivo: sono state realizzate, infatti, 1150 sciarpe in lana di cui 110 biancorosse, destinate a sportivi e tifosi della pallacanestro Varese, grazie all’aiuto di tanti singoli e gruppi, per un totale di400 persone che hanno lavorato a questo progetto, provenienti da tutte la provincia.

Ora non resta che acquistare queste sciarpe e fare “volare alto” questa solidarietà: saranno esposte e vendute domenica 20 nel grande evento previsto in Piazza S. Vittore durante il quale verranno raccolti fondi destinati agli Adolescenti ospiti di casa S. Antonio a Varese

Durante la giornata, dalle 10 alle 17 circa, saranno presenti in piazza san vittore anche Max Laudadio, testimonial del progetto e l’Associazione“Il Basket Siamo noi” con alcuni giocatori e staff della Pallacanestro Varese. Musica a cura diDJ Vigor Associazione Black&Blu e altri ospiti a sorpresa.

Fondata a Varese la Confraternita del Riso in Cagnone con il Persico

Grande festa al ristorante Maran di Calcinate del Pesce per la fondazione della prima confraternita enogastromica di Varese, intitolata al riso in cagnone con il persico, piatto tipico del lago.
Alla presenza del sindaco, Davide Galimberti, i trentuno soci fondatori hanno apposto la loro firma all’atto costitutivo, prima di affrontare un pranzo a base di piatti lacustri. È stata anche l’occasione per presentare i colori sociali: arancione, come le pinne del pesce, giallo, come i filetti di persico impanati, bianco, come il riso in cagnone.
L’obiettivo della Confraternita è duplice: far conoscere il piatto a Varese e in tutta Italia ed organizzare iniziative che attraggano turisti e visitatori facendo scoprire gli angoli nascosti e le specialità gastronomiche del territorio.

Potete ascoltare il podcast sulle piattaforme SpreakerSpotify

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 Novembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore