Studenti e astronauti, il progetto “Asclepios” presentato a Ferno

Appuntamento a cura dell'associazione Adaa sabato 3 dicembre (17,30) nella sala consiliare. L'iniziativa vede universitari di tutto il mondo simulare una missione spaziale con base al San Gottardo

progetto asclepios astronauti studenti ferno

Appuntamento con la scienza e il mondo del cosmo a Ferno, sabato 3 dicembre. La sala consiliare del comune ospiterà – a partire dalle 17,30 – la conferenza “Asclepios: studenti e astronauti” organizzata da Adaa, l’associazione senza fini di lucro che si occupa di discipline astronautiche e astronomiche.

L’incontro servirà a conoscere e approfondire il progetto internazionale Asclepios che coinvolge studenti provenienti da università di tutto il mondo coordinati dal Politecnico di Losanna. I giovani partecipanti vivono una avventura straordinaria: il compito è quello di organizzare una vera e propria missione spaziale, anche addestrando l’equipaggio di una stazione orbitante.

La simulazione viene svolta a terra nella fortezza del San Gottardo con un relativo personale nella sala di controllo. Gli studenti vengono isolati per due settimane come se si trovassero su un altro pianeta ed eseguono esperimenti scientifici coordinati dal personale di terra. L’associazione Adaa ha partecipato alla missione grazie alla socia Sara M. Maestroni, che ha seguito gli “astronauti analoghi” in un percorso di analisi psicologica.

La conferenza di Ferno sarà aperta da Luigi Pizzimenti, presidente di Adaa il cui intervento sarà seguito da quello delle autorità cittadine. Sarà quindi la volta di Federica Torre, CFO del progetto Asclepios, e del collegamento con la responsabile Veronica Orlandi. Infine toccherà a Sara M. Maestroni parlare della sua “Indagine psicologica sugli astronauti analoghi”. La chiusura dei lavori sarà affidata ad Alessandro Barazzetti, segretario di Adaa. L’intera conferenza è aperta al pubblico.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 Novembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore