Travolto da una betoniera, ciclista muore a Oleggio

È accaduto alle 11 del mattino sulla vecchia Statale verso Marano Ticino. Il decesso constatato sul posto

ambulanza

Incidente mortale a Oleggio: un ciclista di 83 anni è stato travolto e ucciso da una betoniera in transito (la foto è d’archivio). La vittima è Natalino Crepaldi, noto anche per la sua passione sportiva sugli sci.

È avvenuto alle 11 di martedì mattina in via Sempione, la vecchia Statale che porta a Marano Ticino, Borgo Ticino e alla lacuale del Lago Maggiore.

L’uomo in bicicletta è praticamente morto sul colpo: il personale del 118 ha constatato il decesso sul posto.

Sul posto – all’incrocio con via Grottone – c’è la Polizia Locale di Oleggio, che dovrà chiarire l’esatta dinamica della tragedia. Secondo una prima ricostruzione il mezzo pesante stava svoltando nella laterale e avrebbe in quella fase urtato e schiacciato il ciclista.

(Articolo aggiornato alle ore 13.50 di martedì 29 novembre)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 Novembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore