Confcommercio Varese presenta il calendario 2023. “Ci ricorda la bellezza intorno a noi”

Stampato in 6000 copie è una tradizione per l'associazione di categoria ed è anche l’occasione per evidenziare l’importanza della cultura del territorio

calendario ascom Federico Cantù ( sponsor) , Franco Vitella, Rudy Collini, Antonio  Besacchi e Francesco Dallo

«La pubblicazione del calendario per Confcommercio Varese è una tradizione. Averlo sott’occhio mentre si lavora è una presenza importante, nonostante siamo circondati dalla tecnologia». Per Rudy Collini, presidente di Uniascom, la presentazione del calendario, che è stato stampato in 6000 copie, è anche l’occasione per evidenziare l’importanza della cultura del territorio e allo stesso tempo definire nuove prospettive. Le foto realizzate dall’agenzia Blitz dono un viaggio nelle tradizioni e nella bellezza della provincia di Varese, che dovrebbero essere conosciute soprattutto dai potenziali turisti .

«Dopo Expo – ha spiegato Collini- il turismo è diventato un asset importante dell’economia del territorio». È soprattutto il Nord della provincia a guardare in quella prospettiva come conferma Franco Vitella, presidente di Ascom Luino: «Con la manifattura in declino, è il turismo che può soppiantarla. C’è però la necessità di trovare un nuovo brand perché di Luino nel Nord Europa conoscono solo il mercato. Un brand che tenga conto della nostra collocazione geografica. Non dimentichiamo che abbiamo di fronte il Piemonte e di fianco la Svizzera».

Il segretario generale di Confcommercio Varese, Francesco Dallo, ha ricordato che il calendario rientra nel progetto nazionale “Io compro Sottocasa”. Il calendario è dunque uno strumento che ricorda soprattutto ai Varesotti la presenza di una bellezza diffusa sul territorio. «L’immagine è un vero strumento perché colpisce l’immaginario – conclude Antonio Besacchi vicepresidente di Ascom Varese -. Il turismo porta gente sul territorio ed è grazie anche al passaparola che arrivano gli stranieri. Per svilupparlo occorre migliorare le condizioni di contesto».

(Nella foto, da sinistra: Federico Cantù, Franco Vitella, Rudy Collini, Antonio Besacchi e Francesco Dallo)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 Dicembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore