Il vaccino contro l’influenza non convince: coperto un anziano su 2

A pochi giorni dalla fine della campagna vaccinale, Ats Insubria stila il bilancio. Prenotazioni aperte fino alla fine del mese

ASST Sette Laghi: vaccinazioni agli over 80

La campagna vaccinale contro l’influenza non raggiunge gli obiettivi. A fronte di una soglia indicata del 75% della popolazione anziana e fragile, nei territori di Ats Insubria è stato raggiunto il 49%.
In particolare nei distretti di Asst Sette Laghi si è vaccinato il 47,35% della popolazione convocata. È andata leggermente meglio nei distretti della Valle Olona dove si è sfiorato il 49%.

Anche tra i bambini la copertura raggiunge appena il 15% nell’intero territorio di Ats Insubria: il 21,%  nei distretti della Valle Olona e il 14,6% in quelli della Sette Laghi.

In termini di popolazione generale, si è sottoposto a vaccino il 17,2% dei residenti nei distretti della Valle Olona, e il 16,6% di quelli nei territori della Sette Laghi, in leggero calo rispetto all’anno scorso quando, a livello globale, si raggiunse il 18,7%. 

«Caldeggiamo che l’adesione all’offerta vaccinale continui nelle prossime settimane – spiegano dalla Direzione Sanitaria di ATS Insubria -. Come prevedibile, dopo i due anni pandemici, stiamo assistendo ad una ripresa della circolazione dei virus influenzali che, ricordiamo, rappresentano un pericoloso rischio per le persone fragili e soprattutto per coloro che per diversi motivi non possono vaccinarsi».

Si ricorda che l’offerta vaccinale continuerà da parte di MMG e dei PLS aderenti nonché presso i Centri vaccinali delle ASST e presso le farmacie aderenti alla campagna fino alla fine di dicembre 2022.

«Si invitano i cittadini, soprattutto quelli appartenenti ai target di rischio – over 60, pazienti cronici o fragili, donne in gravidanza e bambini 6 mesi-6 anni – a prenotare la vaccinazione contattando il proprio MMG/PLS o registrandosi sulla piattaforma regionale: https://vaccinazioneantinfluenzale.regione.lombardia.it/

Si ricorda, infine, che Regione Lombardia, per dare l’opportunità a tutta la popolazione lombarda di ricorrere alla protezione vaccinale in tempo utile ha esteso l’offerta gratuita a tutti i cittadini fino ai 6 mesi di età.

Infine, segnaliamo ai cittadini che intendano sottoporsi a vaccinazione anti Covid-19 – previa prenotazione attraverso la piattaforma prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it – che possono richiedere, presso l’hub vaccinale, anche la somministrazione del vaccino antinfluenzale» concludono dalla Direzione Sanitaria.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 Dicembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore