Negozi di vicinato e turismo tra natura e cultura: 630mila euro per il commercio tra Malpensa e Lago Maggiore

Il distretto che unisce Basso Verbano e Sempione è rientrato nei progetti tra i 40 "progetti d'eccellenza" riconosciuti da Regione Lombardia. I nove Comuni riuniti a Somma Lombardo: "Risultato straordinario, frutto di un lavoro di squadra di tutto il territorio che darà una mano agli operatori"

Distretto del Commercio Malpensa Nord Ticino

Turismo e negozi di vicinato per dare nuovo impulso al territorio e al suo commercio. Questa la proposta «vincente e accattivante» del Distretto del Commercio Malpensa Nord Ticino che ha ottenuto da Regione Lombardia un contributo da 630mila euro, cifra che sarà suddivisa tra i nove Comuni tra Basso Verbano e Sempione (Somma Lombardo, Angera, Mornago, Sesto Calende, Taino, Varano Borghi e Vergiate) non solo a favore dei progetti degli enti stessi (400mila euro complessivi, a cui vanno aggiunti ulteriori 30 di premialità) ma anche di attività commerciali (2o0mila).

Come spiegato nella conferenza tenutasi oggi – mercoledì 7 dicembre – al municipio di Somma Lombardo, Comune capofila, il distretto è infatti rientrato tra i primi 40 partecipanti (190 in totale) di tutta la regione, ottenendo così il massimo contributo possibile messo a disposizione dal bando, esattamente come altri sette distretti varesotti virtuosi e «d’eccellenza»: Jerago con Orago, Tradate, Saronno, Induno Olona, Uboldo, Varese e Busto.

«Il risultato è frutto di un gran lavoro di coesione tra tutti i nove Comuni e della collaborazione con Ascom Gallarate e Varese – ha commentato il presidente del Distretto e vicesindaco di Sesto Calende, Edoardo Favaron -. Al centro del nostro progetto c’è infatti una visione d’insieme sulla prossimità, sui servizi e sulla qualità territoriale. In questo modo il turismo business si può legare a natura, storia e sport: le manifestazioni, infatti, sono il miglior veicolo per portare sempre più gente nelle nostre città e nei nostri centri storici».

Un “tesoretto” che permetterà di spaziare a 360 gradi in progetti che toccano un territorio comprendente quasi 60mila abitanti: dalla riqualificazione dei piazzali del mercato di Somma Lombardo e di Taino attraverso interventi di ammodernamento dei banchi -Somma Lombardo – o rifacimento della pavimentazione – Taino – per una cifra finanziata da Regione rispettivamente di 100mila e 23mila, copertura parziale rispetto all’intero progetto nel caso del Comune del Basso Verbano ndr.) ai corsi di aggiornamento, sviluppo e competenze per gli operatori come un efficace utilizzo di smartphone e socialnetwork e, infine, manifestazioni di richiamo possibili grazie la collaborazione con Camera di Commercio per il progetto di cicloturismo #varesedoyoubike o alla riproposizione di eventi come la sfilata di moda del distretto, quest’anno a Sesto Calende, la notte bianca di Somma Lombardo e la festa di San Martino a Vergiate.

«I commercianti sono attori fondamentali per il rilancio della città: fanno la differenza operando non solo per la propria attività, la passione che mettono nell’organizzione delle iniziative è qualcosa va oltre – sottolinea invece il primo cittadino sommese Stefano Bellaria -. All’interno del distretto ogni Comune fa, con costanza e insieme ad Ascom, la propria parte: così la cifra raggiunta dal bando diventa quasi il “botto di capodanno” dopo tanto lavoro -. Questo risultato è la dimostrazione che è possibile collaborare indipendentemente dal colore politico delle singole amministrazioni. Anzi, propria la diversità aiuta a coprire sensibilità differenti e quindi migliorare la qualità del lavoro».

«Questo bando premia non solo la progettualità ma anche le tante comunità di commercianti, che nel futuro avranno la possibilità di alzare ulteriormente la testa per nuove iniziative – concludono i rappresentanti di Ascom Gallarate Giancarlo Ferrario e Ascom Varese Paolo Bettoni -. Per il territorio questi contributi da parte della regione non sono doni, adesso poi che siamo sotto Natale, ma sono il premio che si guadagnato il distretto, che sta diventando un “carrarmato”».

IL CONTRIBUTO AI SINGOLI ENTI LOCALI

Somma Lombardo: 342.118,83 euro

Angera: 35.630,15 euro

Mornago: 15.372 euro

Sesto Calende 73.107,30 euro

Taino: 23.822,10 euro

Varano Borghi: 16.280,10 euro

Vergiate: 53,372,40 euro

di
Pubblicato il 07 Dicembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore