Aprono all’ospedale di Somma i primi cinque letti dell’ospedale di comunità

Dal 14 gennaio è previsto l'avvio dell'assistenza a carattere prevalentemente infermieristico per pazienti non più acuti. La gestione affidata provvisoriamente all'equipe del reparto di Medicina

ospedale di somma lombardo

Apre in provincia di Varese il primo “ospedale di comunità”. Il nome, però, nasconde una realtà meno complessa e articolata ma più mirata ad avviare il cambiamento indicato dalla riforma della sanità lombarda ma, soprattutto, dalla nuova impostazione dell’assistenza sanitaria in Italia finanziata con i fondi del PNRR.

Il 14 gennaio verranno attivati al Bellini di Somma Lombardo i primi 5 letti. Si tratta del primo passo per un’offerta di assistenza a carattere prevalentemente infermieristica e che, per ora, rimane sotto la direzione dell’equipe internistica del primario Schizzarotto. Per avviare i primi 5 letti, la medicina ridurrà la sua offerta di altrettanti posti.

Un avvio, dunque, per testare il modello della presa in carico di pazienti che non sono più acuti, dimessi dai reparti dell’Asst Valle Olona ma che ancora hanno bisogno di assistenza di minor intensità prima di rientrare al domicilio. 

Il modello verrà sperimentato in collaborazione stretta anche con il Distretto. Da marzo, con l’arrivo del responsabile a cui verrà affidato l’ospedale di comunità, saranno possibili novità e ampliamenti. 

di
Pubblicato il 12 Gennaio 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore