Cardiologia a orario ridotto all’ospedale di Gallarate: critico il consigliere Astuti

Per il consigliere uscente  del Pd e ricandidato alle elezioni regionali il progetto dell'ospedale annunciato nel 2016 sta impoverendo i reparti del Sant'Antonio

Ospedale Gallarate ingresso

«Sempre più evidenti le conseguenze dello stallo del progetto  dell’ospedale unico» Questo il commento di Samuele Astuti, consigliere uscente  del Pd e ricandidato alle elezioni regionali del 12 e 13 febbraio prossimo, alla notizia della riduzione degli orari della cardiologia all’ospedale di Gallarate. 

«L’ospedale unico di Gallarate e Busto Arsizio era stato annunciato già nel 2016 ma ad oggi non è ancora decollato. Due accordi di programma sono già scaduti e il terzo, in fase di approvazione, suscita ancora forti perplessità fra i soggetti interessati. La Lega continua  a trattare il progetto come cosa sua, si ostina a non aprire un vero confronto con gli enti locali. Da poco, in piena campagna elettorale, è stata pubblicata la Valutazione ambientale strategica (Vas) ma anche su questo importante documento, che dovrà essere analizzato attentamente, è stato negato il dibattito pubblico. È chiaro che lo stallo nella realizzazione del nuovo ospedale  sta avendo pesanti conseguenze sulle strutture esistenti che, come avevamo già denunciato nei mesi scorsi, richiedono invece azioni concrete. Il rischio altrimenti, come si sta già vedendo a Gallarate, è l’impoverimento dei reparti».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 Gennaio 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore