La chiusura dell’asilo delle Canossiane di Cassano Magnago slitta al 2024

A comunicarlo il sindaco Pietro Ottaviani, ecco la lettera del primo cittadino

Asilo delle Canossiane di Cassano Magnago

La chiusura dell’asilo delle Canossiane è stata rinviata al 2024. A comunicarlo il sindaco Pietro Ottaviani, ecco la lettera del primo cittadino: 

Non sono stati giorni facili: l’annuncio della probabile imminente chiusura dell’Asilo delle Canossiane ha sconvolto me, l’Amministrazione comunale e l’intera comunità. Ieri mattina ci è arrivata, dopo giornate intense di relazioni, incontri e confronti con tutti le persone coinvolte, una bellissima notizia da parte della Madre Grazia, superiora provinciale delle Madri Canossiane.

Siamo felici di annunciare che, grazie all’impegno dell’Amministrazione, del parroco, del personale scolastico, dei genitori, che hanno dato una grande prova di carattere e di forte unità, e allo sforzo organizzativo di Madre Grazia, superiora provinciale delle Madri Canossiane e delle Madri cassanesi, l’asilo non chiuderà a giugno 2023 come inizialmente prospettato ma continuerà a garantire il suo percorso educativo nella nostra Città, con la presenza della Comunità delle Madri Canossiane e della realtà educativa della Scuola dell’Infanzia fino al mese di Luglio 2024.

Conosciamo perfettamente le difficoltà del calo numerico delle vocazioni e l’età, ormai non più giovane delle Madri, dove la Provincia delle Canossiane d’Italia è chiamata a riconfigurarsi e a ritornare “piccole gregge” come agli inizi delle loro preziosa Storia, quando la Fondatrice, Santa Maddalena di Canossa, avviò l’Opera “con alcune donne desiderose di far conoscere Gesù e servirlo nelle opere di carità, per il bene di molti, soprattutto dei più poveri”, e per questo siamo estremamente contenti del dialogo avviato e sempre presente tra il Comune, la Comunità tutta e le Madri canossiane, e nonostante le grandi difficoltà hanno deciso di fare un ulteriore sforzo per Cassano Magnago e i suoi piccolini.

I bambini avranno così modo di continuare il cammino iniziato e ci auguriamo che altri se ne aggiungano il prossimo anno, ricordiamo infatti che le iscrizioni sono aperte, perché solo con la presenza dei bambini e delle loro famiglie possiamo dare futuro all’asilo. Per questo, ora che abbiamo più tempo per gestire questa fase importante e delicata per la prosecuzione dell’asilo e dei suoi frequentanti, è necessario impegnarci tutti, istituzioni, genitori e comunità, affinché l’asilo rimanga, anche quando le suore non saranno più presenti come Comunità a Cassano, un luogo di incontro sociale ed educativo all’interno della nostra città.

La nostra concreta speranza è costruire un progetto di lunga durata, andando oltre la presenza della Comunità delle canossiane a Cassano la cui eredità non deve essere assolutamente persa, ma base di partenza per rilanciare l’asilo: patrimonio culturale, educativo e sociale della nostra comunità cassanese. Colgo quindi l’occasione per ringraziare tutti coloro che già in questi giorni hanno dimostrato interesse, vicinanza e affetto e che si sono messi a disposizione per sostenere con il proprio impegno la scuola e le insegnanti. Grazie a Madre Grazia, grazie alle nostre Madri: m. Marisa, m. Luigina, m. Olimpia e m. Augusta per la delicata e preziosissima presenza in Città. Tutti uniti per un Bene più grande.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 Gennaio 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore