Coelsanus e Cimberio, speranze in viaggio. La SCS vuole i due punti

Mentre Legnano ospita la sorpresa Bergamo, la squadra di Vescovi va a Montecatini con tanti acciacchi

basket mix foto

SERIE A2 MASCHILE

Nuovo impegno ad alta difficoltà per gli Knights Legnano che nella 18a giornata di regular season ospitano il Bergamo Basket, squadra che – non senza sorprese – comanda virtualmente (Roma ha due punti ma anche una partita in più) il girone Ovest della Serie A2. Gli orobici di coach Sandro Dell’Agnello stanno vivendo una stagione eccellente, trascinati dai punti di Roderick e Taylor e da un gruppo italiano senza stelle ma con tanti giocatori in grado di dare un apporto importante al gioco bergamasco (c’è anche l’ex varesino Casella).
Coach Mazzetti avrà a disposizione la rosa al completo a partire dall’innesto più recente, Charles Thomas, ma in settimana non sono arrivate le novità sperate a partire dal ritorno di Frassineti. L’Axpo punta ora Lollo Gergati o, in seconda battuta Momo Tourè, ma intanto al PalaBorsani i biancorossi saranno in campo con l’assetto consueto.
Dove e quando – Domenica 27/1, ore 18 – PalaBorsani di Castellanza (Va)

CLASSIFICA (dopo 16 giornate): V. Roma* 26; Bergamo 24; Rieti 22; Latina, Capo d’Orl., Casale Monferrato 20; Biella, Treviglio, Trapani, Agrigento 18; L. Roma, Scafati 16; Siena 13; Tortona 12; LEGNANO 6; Cassino 4.

SERIE B MASCHILE

Torna a viaggiare in direzione della Toscana la Coelsanus di coach Cecco Vescovi. I gialloblu hanno interrotto la serie negativa vincendo sabato scorso contro Empoli e ora cercano di trovare continuità. Stavolta Rosignoli e compagni se la vedranno con Montecatini, squadra che sgomita tra la zona playoff e quella mediobassa del torneo che però ha perso il suo leader offensivo (l’oriundo Franco Migliori) passato a Chieti, sostituito subito con Fernando Marengo.
Ancora una volta la Robur dovrà fare affidamento prima di tutto… sullo staff medico: Jacopo Mercante dopo la “scavigliata” con Empoli ha avuto problemi a un ginocchio, Matteo Maruca salirà sul pullman con qualche linea di febbre mentre Simone Ferrarese tornerà a disposizione ma viene da due settimane di stop. Il tutto in una settimana in cui si giocherà anche di mercoledì (al Campus, contro Pavia). Insomma, Vescovi non ha di che stare tranquillo, e per questo un successo a Montecatini varrebbe doppio.
Dove e quando – Domenica 27/1, ore 18 – PalaTerme di Montecatini (Pt).

CLASSIFICA (dopo 17 giornate): Omegna 30; Piombino, Firenze 26; San Miniato 24; Alba 22; Vigevano, Sangiorgese 20; VARESE 18; Empoli 16; Pavia, Borgosesia, Montecatini, Oleggio 14; Cecina 8; Siena 4; Domodossola 2.

SERIE A2 FEMMINILE

Vuole il terzo successo stagionale la SCS Varese che ospita sabato sera San Martino di Lupari, squadra che si trova al quart’ultimo posto del girone Nord e che quindi deve essere considerata una “preda” per Visconti e compagne. Le biancorosse dopo l’ultimo turno (sconfitta onorevolissima sul campo della capolista Alpo) si trovano da sole in ultima piazza e devono quindi incamerare al più presto due punti per alimentare le speranze di salvezza. In settimana coach Ferri ha dovuto fare i conti con qualche acciacco e con le influenze di stagione ma mai come questa volta sarà necessario per tutte stringere i denti e infiammare le tribune di Azzate.
Dove e quando – Sabato 26/1, ore 20,30 – Palestra via Colli, Azzate (Va).

CLASSIFICA: (dopo 16 partite): Villafranca 28; Costa Masnaga, Crema 26; Moncalieri 24; Castelnuovo S., Udine 22; Itas Bolzano, Vicenza 16; Marghera 14; Carugate, Milano 12; S. Martino, Albino 10; Ponzano, 8; Valbruna Bolzano 6; VARESE 4.

SERIE A1 CARROZZINA

Il primo successo stagionale ai danni della – finora – sorprendente Porto Torres ha galvanizzato l’ambiente della Cimberio che si appresta a sfidare fuori casa una delle “grandi” del panorama nazionale, il Santa Lucia Roma. La formazione capitolina fino a qui non ha incantato (3 vittorie e 5 sconfitte) e si trova al di fuori delle prime quattro posizioni. La Handicap Sport di coach Bottini vuole quindi provare un colpaccio tutt’altro che semplice, anche in virtù delle difficoltà di marcare il “totem” romano Cavagnini, chiave tattica principale del match. Ma provarci, in questo caso, non costa nulla.
Dove e quando – Sabato 26/1, ore 18 – Palestra Fondazione S. Lucia, Roma.

CLASSIFICA (dopo 8 giornate): Cantù 16; P.P. Picena 14; Giulianova 10; Porto Torres 8; Roma, Sassari 6; Bergamo e VARESE 2.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 25 Gennaio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore