Varese News

Teatro in carcere, il gioco d’azzardo protagonista con “Cambiamo gioco”

Appuntamento giovedì 14 febbraio nella Casa Circondariale con il primo spettacolo della nuova rassegna di Oblò Onlus “Sbucciare il buio"

Gioco d'azzardo

Dopo il grande successo delle cene con delitto in galera che hanno fatto sold out in tutte e quattro le serate previste, per chi non è riuscito a partecipare ecco un’altra occasione per entrare in carcere ad assistere ad un evento teatrale.

“Cambiamo gioco” è lo spettacolo che il 14 febbraio alle 20.30 andrà in scena nella casa circondariale di Busto Arsizio inaugurando la rassegna teatrale “Sbucciare il buio” organizzata dall’associazione L’Oblò Onlus con l’obiettivo di riqualificare il carcere come luogo di cultura e scambio tra detenuti e gente libera. Gli spettacoli in cartellone affrontano temi e utilizzano linguaggi che si sposano con la visione di una società inclusiva, capace di sognare ancora insieme. La rassegna è organizzata con il sostegno della Direzione della Casa Circondariale di Busto Arsizio. L’associazione Oblò ringrazia il direttore Sorrentini, l’area trattamentale e tutti gli agenti di Polizia Penitenziaria.

“Cambiamo gioco” è uno spettacolo leggero e giocoso che affronta con il sorriso le drammatiche derive del gioco d’azzardo, richiamandoci al senso e alla responsabilità del sogno collettivo da cui siamo nati, di cui tutti abbiamo fame di nutrirci e di cui tutti, come comunità, siamo responsabili. Alessandro viene da Pavia, una provincia colpita come tante dal gioco d’azzardo. In un percorso a ritroso ricostruisce il cambiamento della comunità nella quale è cresciuto a partire dalla generazione dei padri, in un’Italia ancora legata ad un sogno collettivo. Attraverso le vicende del suo gruppo di amici si confronta con la trasformazione dei sogni di ciascuno a partire dai nuovi modelli culturali improntati all’individualismo galoppante dagli anni 80 in poi.

L’obiettivo dello spettacolo è favorire una visione diversa del gioco d’azzardo chiedendo anche al pubblico di “Mettersi in Gioco”. Cambiamo gioco non è solo uno spettacolo, ma un percorso che Artemista sta costruendo con l’associazione Libera regionale che chiederà di interagire e di contribuire al rilancio della campagna mettendo a disposizione una pagina Facebook “Cambiamo gioco” e una mail cambiamogioco.teatro@gmail.it.

Informazioni per il pubblico esterno
Quando: giovedì 14 febbraio alle 20.30
Dove: in via per Cassano 102 a Busto Arsizio.
Prenotazione obbligatoria entro una settimana prima dell’evento
Ingresso libero con contributo consapevole.

Prenotazioni:
iscrivendosi al link: https://goo.gl/forms/hfUB5XWuhTo3sHp33
o mandando una mail a obloteatro@gmail.com

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 Gennaio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore