Varese News

+Europa raccoglie firme per “salvare” l’apertura domenicale dei negozi

Il movimento europeista di Emma Bonino ha lanciato una campagna nazionale per difendere la liberalizzazione di negozi e centri commerciali, che una proposta di legge vuole limitare

Generico 2018

Al via a Gallarate la raccolta di firme di +Europa contro la proposta di legge del Governo Lega-Movimento 5 Stelle sulle chiusure domenicali dei negozi.

Sarà possibile firmare nelle domeniche del 3 e del 10 marzo dalle 10 alle 19 all’uscita del centro Commerciale Malpensa Uno in via Papa Giovanni Paolo 1°.

L’iniziativa fa parte della mobilitazione #LiberaSpesa che il movimento fondato da Emma Bonino ha lanciato su scala nazionale. «Le chiusure forzate di negozi e centri commerciali 34 giorni l’anno – spiegano gli organizzatori del Gruppo +Europa Gallarate – porteranno a 40mila posti di lavoro in meno, un calo del 12% del fatturato, meno consumi, meno reddito e meno libertà di scelta per i consumatori. In un momento di recessione, questa misura rischia di essere il colpo di grazia alla nostra economia, a livello locale e nazionale».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 Febbraio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore