Varese News

Consulte rionali, l’assessore: «Gallaratesi fatevi avanti»

Mercoledì 20 marzo scade il termine per la presentazione delle candidature. Ecco come presentare la domanda

municipio comune gallarate palazzo borghi apertura

Consulte rionali: mercoledì 20 marzo scade il termine per la presentazione delle candidature. L’assessore delegata, Claudia Maria Mazzetti, si rivolge ai gallaratesi, chiedendo loro di farsi avanti: «Invito altri residenti nei dieci rioni che compongono la città a proporsi, in modo da offrire più alternative». Aggiunge l’esponente della giunta Cassani: «Le consulte sono un eccellente strumento di partecipazione democratica. Rappresentano in modo concreto l’anello di congiunzione tra cittadini, quartieri e Comune. Uno strumento nel quale crediamo, utile ad avere sempre sotto controllo la situazione in tutti i rioni e soprattutto a raccogliere esigenze e proposte dei gallaratesi».

COME PRESENTARE LE DOMANDE
Ogni aspirante candidato dovrà raccogliere un minino di 25 firme (autenticate) di cittadini elettori residenti nel territorio della consulta di riferimento. Obbligatorio anche allegare il proprio curriculum vitae insieme a una sintetica scheda programmatica. Le domande vanno consegnate all’ufficio Protocollo (Palazzo Borghi, via Verdi 2). Dopo la verifica della regolarità delle candidature, sarà il consiglio comunale a procedere all’elezione dei cinque membri per ogni Consulta.

Le Consulte rionali sono cinque: Centro-Ronchi; Crenna –Moriggia; Cajello-Cascinetta; Cedrate-Sciarè; Arnate-Madonna in Campagna.
Regolamento e modulo per la presentazione della domanda sono scaricabili dal sito del Comune (sezione “città e comune” all’interno della sottosezione “consulte rionali”).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 Marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore