Varese News

Cucciolo di cane morto gettato nel bosco, la vicesindaco: “Disgusto per chi l’ha fatto”

L'animale senza vita era stato nascosto all'interno di un astuccio rosa da bambina: "Abbiamo una rete di associazioni che si occupano di animali, Sosteniamoli affinchè non accada più"

cane morto abbandonato nel bosco busto arsizio

Isabella Tovaglieri è disgustata: «Non posso credere che ci siano degli esseri così disumani da abbandonare un cucciolo in un astuccio da bambina e poi gettarlo in un giardino.  Le immagini sono strazianti e credo che chi ha compiuto un gesto così terribile non sia degno di essere definito civile».

Così si è espressa su Facebook l’assessore all’urbanistica e vicesindaco di Busto Arsizio dopo aver visto quanto è stato trovato in un boschetto accanto all’abitazione di Stefano Ferrario, esponente leghista ed ex-assessore: un cucciolo di cane morto, nascosto all’interno di un astuccio rosa, probabilmente appartenuto ad una bambina, e gettato nel bosco.

La Tovaglieri prosegue: «Io amo gli animali e per fortuna anche nella nostra città c’è un tessuto di associazioni di volontariato a cui rivolgersi per aiutare i nostri migliori amici. Sosteniamo la loro attività affinché episodi simili non si ripetano più».

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 12 Marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore