Varese News

Scuola e sport per il tempo prolungato, la proposta di Alternativa per Samarate

Il progetto prevede di sfruttare al massimo le strutture scolastiche e quelle sportive, compresa la futura palestra

Samarate generica generiche

Sport e scuola, insieme. Sono i due elementi su cui insiste Alternativa per Samarate, la lista della sinistra riformista guidata da Domenico Aiello e Luigino Portalupi.

La lista sta toccando vari aspetti e l’ultimo è appunto quello del legale tra sport e scuola. Con l’idea di «un progetto complessivo che rilanci l’integrazione scolastica con lo sport con progetti di tempo prolungato o di “tempo pieno”».

Un progetto – sottolineano – studiato e commisurato sugli spazi e sulle attrezzature esistenti e su quelle che dovranno essere predisposte (in particolare la palestra), sulla compartecipazione attiva del sistema scolastico per la predisposizione e supervisione del progetto, sulla compartecipazione della società civile che può apportare culture e professionalità pronte ad impegnarsi per l’attuazione del progetto. E da ultimo sul coinvolgimento dei tirocinanti in scienze dell’educazione e formazione. Dal punto di vista delle risorse quelli di Alternativa per Samarate calcolano che si possa realizzare con «piccole somme nel bilancio comunale» e una quota ridotta di compartecipazione economica delle famiglie, spiega Domenico Aiello (nella foto).

«È una sfida che poniamo al centro destra che governa, ai civici di minoranza o al M5S che partecipano a questa competizione ma soprattutto è una sfida che poniamo ai cittadini, alle famiglie e agli stessi studenti e al sistema scolastico. E’ una sfida per il futuro e per una qualità dei nostri futuri cittadini». L’uso “a tempo pieno” degli spazi e la proposta articolata sullo sport sono visti anche in ottica di prevenzione sociale, come modo per coinvolgere in modo attivo e positivo i ragazzini.

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 08 Marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore