Giorgia Bordignon “strappa” un bronzo europeo

L'azzurra di Arsago Seprio è terza nello strappo e quinta nel concorso generale a Batumi in Georgia nella categoria al limite dei 64 Kg. Gara dominata dalla favorita, la rumena Toma

giorgia bordignon sollevamento pesi europei 2019

Termina con una medaglia di bronzo “parziale” il Campionato Europeo di sollevamento pesi per Giorgia Bordignon, la 31enne atleta di Arsago Seprio da tempo ai vertici italiani di questa disciplina e schierata nella categoria fino a 64 Kg.

A Batumi, in Georgia, l’azzurra ottiene il terzo posto nello “strappo”, la prima delle due specialità che compongono una gara pesistica, e conclude il concorso generale in quinta posizione per via di uno “slancio” in cui Bordignon non è riuscita a tenere il passo delle migliori. E ha pagato caro i due errori a quota 123 (sulla terza e ultima prova è arrivata davvero a un soffio) anche perché la gara è risultata molto equilibrata e giocata sul filo del singolo chilogrammo in più o in meno.

La varesotta ha completato la sua gara con 222 chilogrammi sollevati (101 nello strappo e 121 nello slancio) ed è stata superata nella seconda parte dalle due britanniche, Smith e Davies (224 e 223 totali), mentre i primi due posti sono rimasti appannaggio dell’accoppiata rumena: la favorita Toma ha dominato la competizione con 239 Kg (e il primato d’Europa nello strappo) mentre la connazionale Lepsa ha chiuso con un ottimo 229.

Nel complesso comunque Bordignon ha disputato una bella prova, specialmente nello strappo quando è entrata in gara in sicurezza a 95 Kg, ha confermato con piglio il suo buon momento a quota 98 e poi ha concluso le tre alzate sollevando con autorevolezza anche i 101. Il totale di 222 è in linea con i risultati internazionali del recente passato (lo scorso anno agli Europei sollevò 224 Kg in tutto, ma in una categoria di peso superiore, i 69 Kg). E al di là di tutto questa prestazione le servirà anche in ottica olimpica, visto che gli Europei consentono alle atlete di accumulare punti sulla strada per Tokyo 2020.

 

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 09 Aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore