Varese News

Primo passo per la riapertura dell’osteria sottratta alla ‘ndrangheta

Gli ex-dipendenti e soci si sono riuniti in una nuova cooperativa in cordata con La Meta di Monza

osteria sociale la tela ndrangheta

Primo passo per la riapertura de La tela, l’osteria sociale di Rescaldina all’interno di un bene confiscato alla ‘ndrangheta (l’ex-pizzeria Re Nove sulla Saronnese).

Dopo il naufragio della prima esperienza gli ex-dipendenti e i promotori di quel coraggioso progetto, ci riprovano partendo da una cooperativa sociale che collaborerà con la cooperativa La Meta di Monza. I dettagli della proposta presentata sono al vaglio dell’amministrazione comunale ma la nuova cordata punta a riaprire per l’autunno.

leggi il resto della notizia su Legnanonews

L’articolo sulla chiusura di settembre 2018

Arcadia lascia, l’Osteria La Tela resta senza gestore. Il sindaco: “Ripartirà”

 

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 26 Giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore