Aggreditae palpeggiata in via Macchi, fermato l’aggressore

È stata sorpresa in una traversa della strada di primissima periferia, mentre la giovane andava in centro a incontrare gli amici. La reazione però è stata pronta e ha consentito alla polizia di fermare il molestatore

gallarate generico

Ha aspettato la ragazzina in una traversa poco illuminata e l’ha palpeggiata. Per questo è stato denunciato a piede libero, per violenza sessuale, un 37enne italiano, già sottoposto a obbligo di dimora in una comunità terapeutica.

L’episodio è avvenuto sabato sera in via Monsignor Macchi, zona “oltreferrovia”, appena fuori dal centro. La ragazza, minorenne e cittadina domenicana, stava raggiungendo gli amici in centro città: l’uomo l’ha avvicinata alle spalle e l’ha palpeggiata nelle parti intime, forse contando sul fatto che in quel momento la strada appariva deserta.

Per sua sfortuna la ragazza ha subito reagito con decisione, mettendosi a urlare e cercando aiuto sulla strada principale. Qui stava transitando una pattuglia della Polizia di Stato, in servizio di monitoraggio del territorio: gli agenti sono intervenuti immediatamente, l’hanno soccorsa e hanno poi rintracciato l’uomo.

Il 37enne è un pluripregiudicato, già in libertà vigilata, con obbligo di dimora in una comunità terapeutica. Gli sarà presto notificato il foglio di via dalla città, emesso dalla Questura.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 Luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore