5000 euro di multa alla Pro Patria per “cori di discriminazione razziale”

Il giudice sportivo ha comminato una sanzione economica alla società per l'episodio durante la gara di campionato contro la Pergolettese

pro patria pergolettese settembre 2019

Il pareggio 1-1 tra Pro Patria e Pergolettese costerà caro alla società.

Non tanto per il risultato che non soddisfa appieno, ma soprattutto per i 5000 Euro di multa che il giudice sportivo ha comminato ai danni del club biancoblu.

Nel comunicato ufficiale della Lega Pro, si legge:

€ 5.000,00 PRO PATRIA perché propri sostenitori due volte durante la gara indirizzavano cori di scherno di discriminazione razziale verso un calciatore della squadra avversaria (r.proc.fed.).

 

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 Settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore