Cambio della viabilità in centro a Gallarate, si parte mercoledì

Si parte con la modifica del senso unico di via Mazzini-via Postporta: fissata la data. Seguirà il cambio di direzione dell' "anello" di piazza Garibaldi

gallarate generico

Era attesa da settembre e, negli ultimi tempi, molti si chiedevano che fine avesse fatto. È la modifica (sperimentale) della viabilità in centro a Gallarate, annunciata appunto sul finir dell’estate, ipotizzata per metà ottobre e poi man mano rinviata, anche per ragioni metereologiche.

Ora però si parte: «Il 27 novembre partiremo con l’inversione di Mazzini» dice il sindaco Cassani, a cui abbiamo chiesto aggiornamento. E in effetti proprio oggi è stata pubblicata la determina (atto tecnico) che ufficializza la modifica già decisa a livello politico da settimane.

La novità è appunto che – rispetto al primo cronoprogramma annunciato – è l’avvio prima con la modifica su via Mazzini e via Postporta, poi in un secondo tempo la modifica principale, vale a dire l’inversione di marcia del “giro” di accesso e uscita da piazza Garibaldi (dunque con la inversione di via Verdi e via San Francesco, da e per piazza Risorgimento).

Nella delibera si legge che si procede su due fasi:

prima fase con decorrenza immediata:

  • –  l’inversione dell’attuale senso unico di marcia dei veicoli in Via Mazzini (tratto compreso tra Via Roma e Via Postporta);
  • –  l’inversione dell’attuale senso unico di marcia dei veicoli in Via Postporta;
  • –  di istituire l’obbligo di dare precedenza ai veicoli che percorrono la Via Postporta prima di immettersi in Piazza Garibaldi;
  • –  di istituire l’obbligo di fermarsi e dare precedenza ai veicoli che percorrono Corso Sempione con direzione Via Mazzini all’intersezione con la laterale dipartente dalla Via Roma;
  • –  di modificare l’attuale impianto semaforico per regolamentare la svolta a sinistra dei veicoli che percorrono la Via Roma in direzione Via Mazzini.

seconda fase, con decorrenza da definire successivamente:

  • –  l’inversione dell’attuale senso unico di marcia dei veicoli in Via S. Francesco e corsia ovest diPiazza Garibaldi;
  • –  l’inversione dell’attuale senso unico di marcia dei veicoli in Via Castelli;
  • –  l’inversione dell’attuale senso unico di marcia dei veicoli in Via Verdi (tratto compreso tra Via Castelli e Via XX Settembre);
  • –  l’inversione dell’attuale senso unico di marcia dei veicoli in Via XX Settembre (tratto compreso tra Via S. Francesco e Via Verdi);
  • –  di istituire l’obbligo di dare precedenza ai veicoli che percorrono la Via Verdi prima di immettersi in Via XX Settembre.

È prevista anche l’installazione del semaforo su via Roma, che servirà ad accedere a via Mazzini venendo da piazza Risorgimento. E l’inversione dell’anello di piazza Garibaldi? Seguirà appunto in una seconda fase, a questo punto probabilmente dopo Natale.
La modifica, va ricordato, è ancora sperimentale: sarà prolungata per sei mesi.

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 25 Novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore