Spaccia dagli arresti domiciliari, ri-arrestato 21enne

Durante un controllo domiciliare dell'arrestato, la presenza di un altro pregiudicato ha insospettito i militari che hanno proceduto a perquisizione, trovando 43 grammi di cocaina

carabinieri busto arsizio notte

Era ai domiciliari ma, durate un controllo, è stato sorpreso in casa con un amico tossicodipendente e dalla perquisizione in casa spunta altra droga. I Carabinieri del nucleo operativo e radiomobile hanno ri-arrestato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, un 21enne italiano, disoccupato, pregiudicato e sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari per reati connessi allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso di uno degli abituali controlli del rispetto degli arresti domiciliari, il giovane è stato trovato all’interno della abitazione in compagnia di un coetaneo, anch’egli con piccoli precedenti alle spalle.

Essendo ormai in prossimità della notte, pochi minuti prima della mezzanotte, i militari decidevano di approfondire tale situazione invece che limitarsi ad appurare la sola presenza in casa del detenuto domiciliare.

Una prima generica attività di verifica consentiva di notare e rinvenire, sul tavolo della cucina, un bilancino di precisione. I militari hanno, quindi, deciso di procedere a perquisizione personale e locale che si è conclusa con il rinvenimento di frammenti di hashish e  due involucri di cellophane contenenti 43 grammi di cocaina, 190 euro in banconote di vario taglio, evidente profitto dell’illecita attività di spaccio.

Il padrone di casa è stato, dunque, arrestato e, al termine delle formalità di rito, su disposizione dell’autorità giudiziaria, riaccompagnato ai domiciliari.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 Novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore