Spettacolo Banco Bpm Sport Management, questa volta Brescia è battuta

Alle Manara i mastini superano 8-5 i vice campioni d'Italia. Baldinetti: «Ragazzi straordinari»

Banco Bpm Sport Management - Ortigia 8-11

Spettacolare vittoria del Banco BPM Sport Management Pallanuoto che si regala uno dei successi più belli della storia recente della formazione del presidente Sergio Tosi: a inchinarsi ai Mastini è la corazzata AN Brescia, con la squadra dell’ex Jacopo Alesiani (premiato con la targa dei Mastini per Sempre prima del via) che s’arrende 8-5. Decisivi per i padroni di casa i gol di Valentino e Damonte e le grandi parate di Nicosia che difende la porta dei bustocchi come in una finale mondiale.

LA GARA I Mastini aggrediscono il match e sulla prima azione d’attacco arriva subito la superiorità che Giuseppe Valentino Trasforma per 1-0 casalingo. Un rigore non ravvisato su Mirarchi nega il raddoppio dei padroni di casa, poi ci pensa il solito portentoso Nicosia a neutralizzare il pallonetto da distanza ravvicinata di Buva che chiude il primo tempo.

Il 2-0 però gli uomini di Baldineti lo trovano in avvio di secondo tempo, con Damonte che, a uomo in più, non fallisce con il suo solito siluro di sinistro che gela il compagno d’azzurro Del Lungo. La rete ospite arriva un minuto più tardi con Guerrato che dai 5 metri accorcia, poi a 100” dalla fine del secondo parziale è il tap in di Giuseppe Valentino a riportare al doppio vantaggio i Mastini. Dall’altra parte è ancora un gol dalla distanza a ridare slancio agli ospiti che accorciano con il tiro di Figari, ma sul ribaltamento Damonte si procura la superiorità e poi realizza ancora di mano sinistra.

Il missile di Lanzoni apre il terzo parziale nel migliore dei modi per Busto Arsizio con la rete del 5-2, ma due superiorità consecutive permettono la doppietta a Figari che firma il 5-4 dopo 3’ di terzo tempo. L’assalto successivo però sorride ancora una volta ai Mastini che con Dolce si riportano a +2, pima del gol di Mirarchi che sfrutta la superiorità e porta i suoi sul 7-4.

Il quarto tempo è quello della strepitosa conferma dei Mastini che difensivamente non sbagliano nulla proteggendo con le unghie e con i denti il risultato: il resto lo fa il solito impenetrabile Nicosia che stravince il confronto tra portiere azzurri con Del Lungo. La gioia dei padroni di casa poi esplode definitivamente a 1 minuto dalla fine con Valentino che firma il terzo gol di giornata e mette in cassaforte il risultato con l’8-4, prima della rete di Buva a uomo in più che fissa il finale sull’8-5.

PROSSIME PARTITE mercoledì si tornerà in vasca per la nona giornata d’andata con il Banco BPM Sport Management Pallanuoto impegnato alle 15.30 contro la Lazio. Sabato 30 novembre invece alle ore 18.00 alle Piscine Manara di Busto Arsizio i Mastini ospiteranno i campioni d’Italia della Pro Recco.

Marco Baldineti, allenatore Banco BPM Sport Management Pallanuoto: “Abbiamo subito solo 4 gol e il quinto a partita già chiusa e far fare solo 4 gol al Brescia sono veramente pochi. Noi siamo stati straordinari anche con l’uomo in più, avevamo preparato certi movimenti. Complimenti ai miei ragazzi. Volevo fare una nota: abbiamo un gruppo su WhatsApp dove tanti dei nostri ex ci hanno fatto i complimenti e questo non può che farmi piacere”.

Per l’occasione arrivano anche le parole del presidente Sergio Tosi: “Sulla carta quest’anno avevamo una squadra più giovane e meno forte e qualcuno diceva già che non avremmo potuto lottare per il terzo posto. È un campionato equilibrato ma stasera abbiamo giocato la più bella partita di sempre contro il Brescia, sia per impegno sia per concentrazione e cuore”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 Novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore