Cambio in panchina alla Mamy: ritorna Franco Passera

Oleggio ha esonerato Paolo Remonti e richiamato l'esperto tecnico di Casciago, già alla guida della squadra tra il 2016 e il 2018

franco passera oleggio magic basket

Salta la panchina della Oleggio Magic Basket: la formazione rossoverde che milita nel campionato di basket di Serie B maschile ha infatti deciso di cambiare guida tecnica e ha richiamato alla guida della prima squadra Franco Passera, che ha già ricoperto l’incarico tra il 2016 e il 2018.

Passera, 69 anni di Casciago, rimpiazzerà così un altro tecnico varesino, Paolo Remonti, che lascia Oleggio dopo una decina d’anni: il coach di Casbeno era arrivato in Piemonte da giocatore e aveva ricoperto una serie di ruoli fino a diventare l’allenatore della Mamy.eu nella passata stagione. Con Remonti il contratto è stato rescisso: «Per questo saluto a Paolo non esistono le classiche frasi di circostanza. Devo salutare un amico con cui ha condiviso tanti momenti della sua vita “sportiva”. Rimane grande stima nei suoi confronti e con il cuore davvero gli auguro le migliori fortune per quella che sarà la sua strada futura» ha detto il presidente Mauro Giani.

In questo campionato, però, Oleggio sta faticando: Benzoni e compagni sono inseriti nel Girone A (formazioni piemontesi, toscane e siciliane) e hanno raccolto solo quattro vittorie in 16 partite che valgono il penultimo posto insieme ad Alessandria e Borgosesia e davanti solo a Montecatini.

L’esperienza di Passera è pensata per dare una spinta verso la salvezza della Mamy.eu che nel frattempo ha aggiunto alla propria rosa un altro volto di scuola Robur et Fides Varese, Matteo Maruca. Il primo impegno per il nuovo coach rossoverde sarà il match interno con Alba, sabato 25; si giocherà al palasport di Cameri perché, come noto da tempo, il PalaEolo di Castelletto Ticino risulta inagibile e la situazione non si è ancora sbloccata.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 24 Gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore