L’encomio per i due agenti ‘silenziosi’: “Hanno sventato due gravi minacce”

Il comandante della Polizia Locale di Gallarate ha premiato con un encomio due poliziotti che, negli scorsi mesi, hanno sventato due potenziali minacce, silenziosamente

Festa di San Sebastiano

Non abbiamo detto niente per non alimentare un allarme sociale. Ma adesso si meritano un encomio”. Così il comandante della Polizia Locale di Gallarate Antonio Lotito, che alla festa del patrono San Sebastiano ha voluto premiare Marco Cantoni e Alessandra Bernini. I due, nei mesi scorsi, si sono distinti per essere intervenuti tempestivamente per sventare delle potenziali minacce.

La violenza di genere evitata

Marco Cantoni, giovane specialista di vigilanza, lo scorso 6 novembre ha sventato un tentativo di molestie di un pregiudicato del Varesotto nei confronti di una minorenne, nei pressi della stazione di piazza Giovanni XXIII. Il caso poteva sfociare in una violenza di genere ma è stato neutralizzato dall’agente, aiutato dagli agenti Rossi e Cafasso.

San Sebastiano, la festa della Polizia Locale di Gallarate
L’agente Marco Cantoni insieme al comandante Lotito, il sindaco Andrea Cassani e la vicesindaca Francesca Caruso

Il caso nel reparto psichiatrico 

Sempre Cantoni, insieme all’assistente Alessandra Bernini, il 12 dicembre ha sequestrato a un soggetto sottoposto a TSO un coltello a serramanico con punta acuminata di oltre 6 centimetri, al reparto psichiatrico dell’ospedale di Gallarate. 

“Abbiamo preferito operare in silenzio – ha affermato Lotito – per via della delicatezza dei casi. Trattandosi di – potenziale – violenza di genere e di aggressione al personale sanitario abbiamo voluto evitare di divulgare notizie che avrebbero creato allarmismi nell’opinione pubblica. Ma i nostri due operatori – ha aggiunto – si meritano una menzione speciale”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 Gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore