Lo sciopero blocca i treni in Lombardia

L'astensione proclamata dal sindacato autonomo OrSa ha fermato la stragrande maggioranza dei treni già all'inizio della fascia prevista. Nella fascia di garanzia grande afflusso nelle stazioni

Generico 2018

Lo sciopero Trenord del sindacato autonomo OrSa blocca la Lombardia, almeno fuori dalle fasce di garanzia.

Anche in fascia pendolare si sono registrati grandi assembramenti nelle stazioni e qualche ritardo sparso, anche a causa del grande afflusso concentrato prima delle 9 del mattino.

Generico 2018

Lo sciopero proseguirà fino alle 2 della notte tra mercoledì e giovedì. Trenord assicura la circolazione dei treni con partenza e arrivo previsti entrambi tra le 6 e le 9 del mattino e tra le 18 e le 21 per il rientro pomeridiano, limitatamente alla lista specifica prevista che trovate cliccando qui. Per garantire i collegamenti con l’aeroporto di Malpensa, invece, sono previsti autobus sostitutivi (per le eventuali corse non effettuate) tra Milano Cadorna Malpensa e tra lo scalo aeroportuale e Stabio (linea Malpensa-Bellinzona).

Nella mattina di oggi, mercoledì 8 gennaio, sono stati registrati anche alcuni ritardi ai treni in circolazione sulla linea FerrovieNord MilanoSaronnoVareseLaveno per un guasto a Laveno.

L’astensione, è stata convocata dall’OrSa e ha causato un forte scontro con l’azienda Trenord, che invece ha sottolineato come siano stati chiusi accordi con tutte le altre sigle sindacali. Già l’ultimo sciopero del 2019 convocato da Orsa, domenica 16 dicembre, aveva visto uno scontro frontale tra il sindacato autonomo e l’azienda di trasporti: l’astensione dal lavoro di domenica, quando non sono previste fasce di garanzia, aveva avuto un peso particolare, anche in considerazione del fatto che il periodo prima di Natale è quello in cui si registravano particolari picchi di viaggiatori.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 Gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore