Varese News

“A 3 anni piangevo per non suonare, ora vivo con il pianoforte”

Emanuele Piovesan ha 13 anni, vive a Cavaria con Premezzo ed è un giovane talento del pianoforte. Ecco la sua storia

Ha 13 anni e suona da quando ne ha 3. È Emanuele Piovesan, giovane talento del pianoforte, che vive a Cavaria con Premezzo. Lo abbiamo incontrato pochi giorni dopo il ritorno da un concerto straordinario a Roma in occasione della giornata della memoria e nel video che trovate in questo articolo ci ha raccontato la sua storia musicale.

Ma se oggi ha una grande passione per il pianoforte in passato per lui le cose erano un po’ diverse. «Ho iniziato a suonare quando avevo 3 anni perchè mi obbligavano, io non volevo andare e piangevo» racconta.

Oggi invece tutto è cambiato e tra le lezioni al Conservatorio Puccini di Gallarate, le lezioni a casa dei nonni e le esercitazioni a casa passa gran parte della sua giornata davanti a quei tasti bianchi e neri.

«Di quando suono mi piace che posso essere me stesso e posso esprimere quello che provo», racconta. Una passione che richiede anche tanti sacrifici. Emanuele ad esempio frequenta da due anni il Magisterium di Approfondimento Musicale Pianistico diretto dal Maestro Marcella Crudeli che si tiene a Roma a seguito di una selezione di 6 allievi su candidature provenienti da tutta Italia.

Emanuele Piovesan, a 13 anni è già un talento pluripremiato al pianoforte

di marco.corso@varesenews.it
Pubblicato il 07 Febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore