Stop dalla Giordania, da Petra solo ritorno verso Malpensa

Dopo il divieto disposto dalle autorità del Paese arabo, cancellato il volo direzione Aqaba-Petra, già da mercoledì

Malpensa Generiche

Stop ai voli in direzione Giordania, da Malpensa, dopo il divieto del governo del Paese arabo ai viaggiatori provenienti dall’Italia.

Già nella giornata di oggi, mercoledì 26 febbraio, non è stato operato il volo Malpensa-Aqaba Petra. I velivoli della compagnia low cost si alzano lo stesso in volo, ma in modalità “ferry”, vale a dire solo in trasferimento. Ai passeggeri sono aperti solo i voli di ritorno dalla Giordania.

La rotta da Malpensa ad Aqaba-Petra è stata lanciata l’estate scorsa da Easyjet, bisettimanale al mercoledì e domenica.

Anche Ryanair interviene sulle sue rotte da Bergamo Orio al Serio ad Amman e Aqaba-Petra: “Invieremo immediatamente un’allerta a tutti i passeggeri non giordani che dovranno viaggiare sui nostri voli dall’Italia alla Giordania nelle prossime due settimane. Comunicheremo loro che non saranno autorizzati a viaggiare e offriremo un rimborso completo o una nuova sistemazione sui voli per la Giordania dopo il 1° aprile. I cittadini giordani che viaggiano dall’Italia alla Giordania nelle prossime due settimane non sono colpiti da questo divieto. Inoltre, tutti i passeggeri non giordani che sono andati in Giordania con Ryanair nelle ultime settimane saranno avvisati ed esortati a tornare in Italia su uno dei rimanenti voli Ryanair nelle prossime due settimane, dal 26 febbraio all’11 marzo”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 Febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore