Checkpoint militari, protocolli d’emergenza: è falso

Il messaggio secondo cui la Protezione Civile potrebbe deliberare drastiche misure di sicurezza è completamente inventato. Le disposizioni rimangono quelle annunciate dal premier Giuseppe Conte lunedì 9 marzo, fino a nuovi aggiornamenti

fake news coronavirus

Sta girando in queste ore un messaggio su Whatsapp, secondo cui la Protezione Civile «potrebbe dichiarare dal 15 marzo il biocontenimento BSL-4». Si tratta di un falso.

Le misure di biocontenimento BSL esistono: è una scala di quattro livelli elaborata negli Stati Uniti e utilizzata anche in Europa. Il livello 4 è quello più alto ed è utilizzato per trattare agenti biologici estremamente pericolosi che causano malattie irreversibili, come l’ebola. In realtà si tratta di misure di sicurezza da adottare in laboratorio; non indica dei protocolli da adottare per la popolazione, e non ha a che vedere con la gestione delle epidemie.

fake news coronavirus
Il messaggio girato su Whatsapp nella giornata

Nel messaggio si comunicano inoltre le possibili conseguenze che avrebbero un’eventuale dichiarazione di ‘pandemia’ da parte dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (cosa che non è ancora avvenuta). Sono del tutto infondate: un’eventuale pronunciamento in tal senso dell’OMS non avrebbe conseguenze pratiche sui cittadini. La responsabilità resterebbe sempre ai governi nazionali, come accaduto finora.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 Marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore