Varese News

Coronavirus, il canile di Busto ha bisogno di aiuto: “Cibo o donazioni”

Con tutte le iniziative di sostentamento sospese il canile di Busto Arsizio chiede aiuto: "Lasciateci cibo fuori dal cancello, adottate a distanza oppure donate fate una donazione"

canile busto

Gli amici a quattro zampe del canile di Busto Arsizio, l’Apar in via Canale 23 stanno bene. Ma anche loro stanno risentendo del cambiamento che ha colpito l’intero Paese.

Lo spiega la responsabile Anna Gagliardi: «Appena sono state comunicate le restrizioni abbiamo chiuso il canile al pubblico e abbiamo fatto, in accordo con la Polizia Locale, un elenco ristretto di cinque volontari che con autocertificazione possono aiutarci a gestire la situazione del canile per esempio portando a fare proprio quattro passi ciascuno qua fuori». Ma questo non basta per fronteggiare le spese necessarie al sostentamento e alla gestione degli animali: «Sono sospese tutte le collette, bancarelle, pizzate di beneficienza. Ma noi siamo qui ancora quindi, per essere aiutati, abbiamo pensato di spingere i cittadini alle adozioni a distanza dei cuccioli, alle raccolte pappe che possono essere lasciate fuori dal cancello della struttura e poi alle donazioni tramite il nostro IBAN, qualsiasi contributo è per noi importante».

Il canile da sempre cerca di autofinanziarsi tramite la raccolta di tappi di plastica e di oggetti usati che vengono rivenduti raccogliendo delle buone somme di denaro per il sostentamento della struttura e degli animali «ma ora queste iniziative non bastano più», spiega la responsabile.

A proposito di cani e a proposito di Coronavirus, il consigliere comunale Alessandro Albani, da sempre in prima linea a sostegno degli amici a quattro zampe, ci tiene a precisare il grave reato di abbandono degli animali, ma soprattutto «l’importanza, di fronte al dramma che stiamo vivendo, della consapevolezza di non poter essere contagiati dagli animali; dobbiamo avere giudizio nel gestire noi stessi e i nostri animali perché, come spiega la scienza, quest’ultimi non ci creano alcun danno, possono solo che aiutarci». 

Per maggiori informazioni potete contattare lo 0331670692; per donare, di seguito l’IBAN: IT 17 X 05216 22800 000004444866 (Credito Valtellinese – Agenzia Principale di Busto Arsizio). 

di
Pubblicato il 21 Marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore