Coronavirus, le donazioni aumentano: raggiunta quota 14.631.000

L’assessore Caparini: “Progetto ospedale hub Fiera Milano, entro domani progetto definitivo”

davide caparini

«Il progetto dell’ospedale hub per le terapie intensive in Fiera Milano da temporaneo è evoluto in una struttura che avrà la dotazione necessaria per offrire assistenza che coprirà il lasso di tempo necessario per sconfiggere il coronavirus».

Lo ha sottolineato l’assessore al Bilancio, Finanza e Semplificazione Davide Caparini intervenuto alla diretta Facebook sugli aggiornamenti coronavirus trasmessa dalla pagina di Lombardia Notizie online.

«Entro domani – ha detto ancora Caparini – sarà elaborato il progetto definitivo, con la validazione dei tecnici si darà il via al ‘giorno zero’ dal quale inizierà il count-down al termine del quale il primo paziente potrà entrare in terapia intensiva».

L’assessore Caparini ha anche espresso grande apprezzamento per le donazioni che «stanno aumentando in modo commovente: tantissimi lombardi e italiani, ma anche benefattori di ogni parte del mondo che donano da 100 euro fino a milioni per aiutarci a realizzare l’ospedale in Fiera e fare tutto ciò che serve per offrire assistenza ai nostri malati».

«Aspettiamo la fine dell’emergenza – ha proseguito – per poterli abbracciare».

Ad oggi le donazioni ammontano a 14.631.000 euro.

«Queste risorse serviranno – ha precisato Caparini – anche per l’acquisto di dotazioni e strumentazioni. Non solo donazioni in denaro ma anche beni di prima necessità per proteggere medici e infermieri in corsia e per il personale che deve fronteggiare l’emergenza».

«Continua intanto la ‘corsa internazionale’ – ha aggiunto l’assessore regionale – per procurarci i ventilatori, veri e propri cuori pulsanti per la costruzione di posti per la terapia intensiva».

L’assessore ha voluto ringraziare anche le case farmaceutiche, tra le quali la Roche e la Recordati, che hanno deciso di donare farmaci per le cure ai nostri malati.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 Marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore