Varese News

Il Parco della Genesi torna alla carica: “2.700 cittadini aspettano una risposta da 3 mesi”

Il comitato nato esattamente 3 mesi fa ricorda come ad oggi l'amministrazione non abbia ancora dato una risposta alla loro proposta.

cantieri agosto 2018 busto arsizio

Sono trascorsi tre mesi dal 18 dicembre 2019 quando il Comitato Parco della Genesi ha protocollato la propria proposta di percorso di progettazione partecipata per il futuro del Calzaturificio Borri, corredata dalla firme di 2.745 firmatarie e firmatari. “Da allora nessun atto amministrativo è stato prodotto dalla Giunta Comunale in merito alla proposta” denuncia oggi il comitato.

“Le richieste di un colloquio con il Sindaco -si legge in una nota- avanzate in data 19 febbraio e 26 febbraio 2020 presso la Segreteria del Sindaco, sono rimaste inevase, come pure una lettera inviata allo stesso Sindaco in data 28 febbraio 2020 è rimasta senza risposta. A seguito di questi silenzi, il Comitato ha inviato, in data 04 marzo 2020, una lettera al Presidente del Consiglio Comunale, chiedendo un colloquio per rappresentare lo stato dell’iter istituzionale della proposta, nella convinzione che il Presidente del Consiglio Comunale possa essere garante della corretta applicazione delle Deliberazioni del Consiglio Comunale ( quale è appunto lo Statuto del Comune) da parte di tutte le istanze istituzionali municipali, verificando la conformità dei comportamenti dell’Amministrazione Comunale rispetto all’art. 33 dello Statuto ( tempi prescritti per la risposta; legittimità dei soggetti deputati a fornire la risposta)”.

Una nuova porta sulla quale andare a bussare anche perché il comitato “auspica che i consiglieri comunali, firmatari della proposta, si attivino al più presto affinchè sia verificata la correttezza della procedura e sia garantito che la proposta venga presa in considerazione dalla Giunta Comunale“.

E se da un lato “la richiesta di un colloquio è rimasta inevasa” dall’altro si giustifica per via del fatto che “non è il momento per fissare appuntamenti a breve termine”anche se “restiamo in attesa della conferma di una sua disponibilità a farsi carico del problema”.

 

Ex Borri, 2.745 firme per il Parco della Genesi

di marco.corso@varesenews.it
Pubblicato il 18 Marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore