Uyba in trasferta a Cremona per ripartire con il piede giusto

Riparte la A1 femminile: Busto vuole riprendere il discorso vincente interrotto per lo stop causato dal coronavirus. Sulla sua strada c'è la Èpiù di Caterina Bosetti: si gioca domenica 8 dalle ore 17

Yamamay - Casalmaggiore

Senza tifosi e dopo una pausa inattesa, riparte finalmente il campionato di Serie A1 di pallavolo: ciò vale anche per la Unet e-work Busto Arsizio che domenica 8 marzo è attesa al PalaRadi di Cremona per la sfida contro le padrone di casa della Èpiù Pomì Casalmaggiore della albizzatese Caterina Bosetti. Una gara che, come tutte quelle dei diversi tornei, si svolgerà a porte chiuse (inizio partita ore 17) a causa del coronavirus.

La formazione cremonese è attualmente al sesto posto in classifica con 34 punti e insieme a Firenze, Scandicci e Monza ha una partita in più visto che ha giocato nell’anticipo di sabato 22 febbraio (sconfitta 3-2 con il Saugella), prima dello stop imposto per emergenza sanitario, che è scattato domenica 23. Il team allenato da coach Marco Gaspari schiererà con ogni probabilità il 6+1 composto da Antonijevic al palleggio, in diagonale con Danielle Cuttino, al centro Popovic e Stufi, in banda la capitana Caterina Bosetti e Carcaces. Libero l‘altra ex farfalla Ilaria Spirito.

Sul fronte bustocco, la Unet guidata dal tecnico Lavarini, ha sfruttato lo stop di campionato e CEV per potersi allenare con continuità, seppur nel silenzio del palazzetto. Una iniezione di tattica, tecnica e atletica importante visto che la Uyba si ritrova ora con un calendario fitto di appuntamenti tra recuperi di campionato e l’incertezza rispetto a dove si giocherà la partita di ritorno dei quarti di finale di coppa contro Kazan.

Beatrice Berti presenta la partita sottolineando la particolarità di giocare senza la spinta dei tifosi ma ricordando anche che il periodo di stop delle partite è servito per ritrovare continuità: «Ci stiamo allenando molto bene, cosa che non avevamo potuto fare finora perché abbiamo sempre giocato ogni tre giorni. Ci manca la partita e non aspettiamo altro che scendere in campo domenica. Sarà strano giocare senza pubblico e senza i nostri “Amici delle Farfalle”, ma vogliamo continuare la nostra striscia vincente in campionato. All’andata siamo riuscite ad imporci per 3-0, ma nell’ultimo set era stato molto complicato imporci per 34-32. Conosciamo la grinta e le qualità di Bosetti e compagne, che in casa sanno mettere in difficoltà ogni avversario: noi però siamo pronte e determinate a far valere il nostro gioco”.

DIRETTAVN

Aggiornamenti in tempo reale sulla partita del PalaRadi e brevi commenti sul match saranno garantiti da VareseNews all’interno del liveblog #direttavn, dedicato agli avvenimenti sportivi della domenica pomeriggio e in particolare al match di basket tra Openjobmetis e Milano (CLICCATE QUI)
Sarà inoltre possibile seguire la partita in diretta streaming su su www.pmgsport.it, www.lvftv.com (con registrazione gratuita), all’interno della sezione Sport del sito www.Repubblica.it, sul portale www.Sport.it e su www.sportmediaset.it (sito e app).

Èpiù Pomì Casalmaggiore – Unet e-work Busto Arsizio

Casalmaggiore: 1 Popovic, 2 Stufi, 3 Camera, 4 Vukasovic, 5 Spirito (L), 7 Fiesoli, 8 Maggipinto, 9 Bosetti C., 12 Scuka, 14 Carcaces, 16 Veglia, 17 Antonijevic, 20 Cuttino. All. Gaspari.
Busto Arsizio: 1 Washington, 3 Bici, 4 Herbots, 5 Wang, 6 Gennari, 7 Cumino, 8 Orro, 9 Leonardi (L), 10 Villani, 11 Lowe, 12 Piccinini, 13 Bonifacio, 15 Berti. All. Lavarini.
Arbitri: Venturi e Sobrero.

Programma (10a di ritorno): Casalmaggiore – Busto A., Novara – Firenze, Monza – Chieri, Conegliano – Brescia, Scandicci – Perugia, Bergamo – Caserta, Filottrano – Cuneo

Classifica: Conegliano 54; BUSTO ARSIZIO 48; Scandicci 39; Novara 38; Monza 36; Casalmaggiore 34; Chieri 27; Bergamo, Firenze 24; Cuneo 23; Brescia 21; Filottrano 17; Perugia 12; Caserta 8.
Note: Firenze, Scandicci, Monza e Casalmaggiore una gara in più.

di
Pubblicato il 07 Marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore