Varese News

“Puma“ cerca ancora bocconi avvelenati a Cazzago Brabbia e Gallarate

Oggi bonificate sempre con il cane antiveleno due aree dove i residenti avevano indicato i bocconi. I carabinieri: “Segnalate i casi sospetti e denunciate“

Ancora in azione “Puma“, il cane antiveleno

Ha già battuto i paesi del Saronnese – Uboldo, Gerenzano e Origgio – alla ricerca di bocconi avvelenati destinati ai suoi simili.

“Puma“, il pastore esemplare di pastore belga malinois di 9 anni è stato schierato dai carabinieri forestali anche in altre località dove erano state segnalate polpette avvelenate.

Questa mattina, lunedì 13 luglio sono state perlustrate alcune vie del rione gallaratese di Arnate e il paese di Cazzago Brabbia.

Fortunatamente non è stata trovata nessuna esca.

I carabinieri lanciano un appello: in caso di sospetti denunciare subito chiamando il 112.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore