“Le Regioni hanno facoltà di anticipare l’avvio delle lezioni”: la Ministra smentisce Regione Lombardia

Lucia Azzolina chiarisce le competenze in materia di calendario scolastico e spiega che la data del 14 settembre è solo suggerita per uniformare la ripartenza

Gemellaggio asili Malnate e Finale Emilia (inserita in galleria)

« Aprire le scuole in anticipo? È possibile, è nella facoltà delle regioni». Così la Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina ha dichiarato a quanti chiedevano conto della risposta di Regione Lombardia agli assessori comunali che ponevano il problema dell’apertura anticipata rispetto alla data del 14 settembre fissata a livello nazionale: « Non c’è nessun impedimento: è del tutto possibile anticipare (o posticipare) l’avvio delle lezioni nelle scuole dell’infanzia rispetto alla data del 14 settembre. Le Regioni possono farlo, è fra le loro competenze. La normativa è chiara e le Regioni la conoscono» ha spiegato la Ministra.

«La data scelta dal Ministero è stata indicata per cercare di uniformare la ripartenza, ma rispetto alla quale resta ferma la possibilità per le Regioni di operare scelte autonome, tanto che alcune di queste, seppur in numero residuale, si sono discostate prevedendo date di partenza differenti». La Ministra Azzolina nei giorni scorsi aveva visitato una delle scuole lombarde che hanno deciso di anticipare l’avvio rispetto al calendario ufficiale. 

La confusione era nata dopo la risposta di Regione alla domanda di anticipare la data: «Con l’Ordinanza del presidente della Regione Lombardia del 6 agosto, si stabilisce che le attività dei servizi educativi (0-3 anni), per la prima infanzia possano riprendere a partire dal 1° settembre 2020, lasciando facoltà ai soggetti gestori pubblici e privati di individuare altra differente data di effettiva riapertura del servizio, in relazione alle esigenze manifestate dalle famiglie. La competenza sul segmento educativo 0-3 anni è delle Regioni. Il segmento 3-6 è invece di competenza statale per cui il Ministero dell’istruzione ha emanato una specifica ordinanza che ha previsto la data del 14 settembre 2020 per l’inizio delle lezioni per tutte le scuole dell’infanzia, del primo e del secondo ciclo di istruzione appartenenti al sistema nazionale dell’istruzione».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 Agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore