Come vota chi è in quarantena? La procedura prevista dalla Prefettura di Varese

Definita la procedura per garantire il diritto di voto anche a chi è costretto a stare a casa. Si segue la procedura già in vigore per anziani e allettati ma viaggerà parallelamente

scrutinio elezioni 2015

Come voteranno i cittadini costretti a casa dalla quarantena? Arriva dalla Prefettura qualche delucidazione per una situazione del tutto eccezionale che si è verificata a causa dell’epidemia da Covid19. In provincia di Varese non sono moltissimi coloro che si trovano in questa situazione e ancora meno quelli che hanno fatto richiesta al proprio comune di poter votare (la scadenza è oggi, martedì).

Sarà cura della Prefettura verificare, insieme ad Ats, se la scadenza della quarantena dia diritto oppure no a questa formula per esprimere il proprio voto. Nel caso in cui il periodo si concluda prima del 20 settembre il cittadino potrà raggiungere il seggio autonomamente se non ha più sintomi del covid e non sarà necessario eseguire il tampone.

La procedura, comunque, è stata prevista dagli uffici governativi di Villa Recalcati che si stanno occupando di formare i seggi speciali con personale reclutato dai comuni che dovrà essere adeguatamente formato da Ats Insubria per evitare qualsiasi rischio di contagio.

Si procede come già si fa per le persone allettate e che non possono raggiungere il seggio ma il personale che si occuperà delle persone in quarantena per covid non sarà lo stesso che si occuperà dei votanti allettati per altre patologie. Coloro che si occuperanno del voto a domicilio dei positivi al coronavirus saranno equipaggiati dei necessari dispositivi di protezione (guanti e mascherine) dalla stessa Prefettura che ha già ricevuto tutto il materiale dal Ministero.

Le schede raccolte e imbustate verranno poi inserite nelle urne dei seggi normali e lì conteggiate in tutta sicurezza in quanto gli scrutatori saranno tutti obbligati ad indossare i dispositivi di protezione.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 15 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore