Imprese lombarde troppo indebitate, aperto il bando per prevenire l’insolvenza

Previsto un voucher di 4mila euro e tempi rapidi: 15 giorni per accedere all'organismo per la Composizione delle crisi da sovraindebitamento

casa mediazione mediatore apertura

Aperto il bando per aiutare le microimprese e le pmi della Lombardia ad affrontare e facilitare il ricorso alla composizione delle crisi da sovraindebitamento aprendo una procedura presso gli appositi organismi, i cosiddetti Occ, accreditati in Lombardia.
Questa iniziativa mira a prevenire la vera e propria insolvenza e il conseguente rischio di ricorso a pratiche illegali come l’usura.

Il bando prevede un voucher di 4mila euro (prima erano 1000 euro) per favorire l’accesso delle MPMI che hanno sede operativa in Lombardia alle procedure di composizione delle crisi da sovra indebitamento. L’istruttoria si svolge in 15 giorni (prima erano 45), seguendo un iter semplificato per accedere alle procedure dell’Occ, che è un ente terzo, e risolvere così la situazione di crisi

Il bando è stato avviato nel novembre del 2019 e quest’anno è stato riproposto con una serie di interventi migliorativi nell’ambito delle attività previste dall’Accordo per la competitività tra Unioncamere Lombardia e Regione Lombardia.

COME SI ACCEDE AL CONTRIBUTO

Le domande di contributo devono essere presentate entro il 31 dicembre 2020. Ciascuna impresa può presentare una sola domanda presso un solo Occ accreditato in Lombardia. Le imprese che hanno già presentato la domanda sul presente bando, nell’ottica della parità di trattamento, possono presentare una ulteriore domanda di concessione del voucher, rispettando cumulativamente il limite massimo di 4.000 euro.

Il testo completo del bando e la documentazione sono disponibili presso le Camere di Commercio lombarde e Unioncamere Lombardia.
Per aiutare debitori e creditori a gestire le situazioni di crisi è attivo, da dicembre 2016, in Camera arbitrale di Milano, società partecipata da Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi, l’Occ -l’Organismo per la Composizione delle Crisi da sovraindebitamento e per la liquidazione del patrimonio. La Camera arbitrale di Milano gestisce il servizio per conto delle Camere di Commercio di Como-Lecco, Cremona, Milano-Monza Brianza Lodi, Pavia, Sondrio, Varese.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore