Varese News

Ingresso a scuola al pomeriggio. “Ma l’unico autobus arriva alle 11”

La segnalazione di alcune famiglie in difficoltà per gli orari Fnma attualmente in vigore

Autobus FNM

C’era da aspettarselo: è iniziata la scuola ma i collegamenti – treni e autobus – sono ancora tutt’altro che perfetti. Lo sanno bene alcuni genitori (e le loro famiglie) che frequentano l’istituto Falcone di Gallarate e hanno scoperto che non esiste una corsa valida per arrivare nella città dei due galli a metà giornata, in tempo per l’entrata pomeridiana (foto d’archivio, in ora di punta).

«Noi abitiamo a Sumirago e mia figlia deve entrare alle 13.20, quando fa il pomeriggio» ci spiega un genitore. «Ma sulla linea FNMA per Gallarate, che passa da Sumirago, l’unica corsa utile arriva alle 11, mentre quella successiva è alle 15, due ore dopo l’inizio delle lezioni».

Effettivamente tale è la situazione che si riscontra negli orari della linea – “provvisori”, si legge – sul sito di FNMAutoservizi. La linea di autobus attraversa una serie di paesi a Nord di Gallarate, come Sumirago, Quinzano, Menzago, Jerago, Besnate. In alcune località esiste la stazione (Besnate e Jerago, anche se in quest’ultima località distante dal paese) ma altre sono completamente scoperte dal punto di vista del servizio pubblico.

Sulla questione, va detto, c’è già stato un primo confronto tra scuola e famiglie, non solo su questo specifico caso. «Ci hanno detto che possono mettere a disposizione una stanza per i ragazzi se arrivano da metà mattina» dice il genitore. «Oppure ci hanno consigliato di rivolgerci ad un operatore privato»

«Stiamo cercando di venire incontro il più possibile» dice dal canto suo il dirigente Vito Ilacqua, che è già in contatto con le diverse aziende di trasporto. «I ragazzi vengono a scuola due volte alla mattina e due volte al pomeriggio, proprio perché si cerca di far quadrare le esigenze e dare a tutti la possibilità di fare attività di laboratorio» (i laboratori sono parte fondamentale della scuola).

Per ora, in ogni caso, soluzioni “ad orario” non ce ne sono, neppure alternative con coincidenze con altre linee.

Nei giorni scorsi alcuni genitori e sindaci della zona di Gazzada-Castronno-Cavaria hanno segnalato l’assenza di un treno scolastico mattutino per Varese e Trenord è corsa ai ripari annunciando l’introduzione di una corsa aggiuntiva entro metà settimana: non possiamo che augurarci che anche in questo caso FNMA trovi “la quadra” per assicurare una soluzione praticabile per i ragazzi dei paesi sulle colline.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore