La sfida della scuola: educare alla comunità, oggi più che mai

Il messaggio del Forum delle associazioni genitori della provincia di Varese invita tutte le componenti scolastiche a responsabilità e spirito di adattamento

scuola riapertura galilei

Responsabilità e spirito di adattamento da parte di tutti per centrare anche quest’anno l’obiettivo principale della scuola: educare i ragazzi a vivere in comunità. Questo il senso del messaggio scritto dal gruppo di coordinamento del Forum Provinciale Associazioni Genitori Provincia di Varese (Fopags) nella mattina di oggi, martedì 15 settembre, all’indomani della grande emozione per un primo giorno di scuola davvero speciale dopo quasi 7 mesi di chiusura.

Un messaggio rivolto innanzi tutto ai genitori, ma anche agli studenti, agli insegnanti e a tutto il personale scolastico per cercare innanzi tutto collaborazione nel vincere la sfida di questa riapertura, perché non abbiamo la certezza che tutto andrà bene, ma “se ciascuno cercherà di fare del suo meglio il risultato complessivo finale potrà essere migliore del previsto”.
Di seguito il messaggio integrale con cui il Forum dei genitori augura a tutti un buon anno scolastico.

Eccoci qui ancora con un nuovo anno scolastico che riparte e questa volta ricominciare sarà una sfida .
Lo scorso anno scolastico 2019/2020 si è concluso in un modo inaspettato. Questo inizio 2020/2021 ci vede tutti impegnati nell’affrontare nuove difficoltà e a modificare i nostri comportamenti.
Eccoci di nuovo, a ricordare qual è l’argomento principale che coinvolge tutta la comunità, (nessuno escluso) Il medesimo del passato, che oggi ancora una volta, ribadiamo essere il più importante: l‘educazione dei nostri figli, ovvero la capacità, di ogni adulto, nel trasmettere quelle poche regole basilari necessarie per vivere in comunità.

Sia che si tratti della propria famiglia o delle altre piccole e grandi comunità con le quali ognuno di noi si relaziona per lavoro, per volontariato oppure per soddisfare le proprie necessità.
I figli non sono nostri e subiscono le influenze di un mondo che noi non conosciamo, contrastare ciò che non si conosce è impossibile.
Ciò che possiamo fare è accettare i cambiamenti del mondo e provare continuamente a trasmettere, ai nostri ragazzi, l’importanza di quei comportamenti che sono le fondamenta della nostra cultura e delle nostre comunità.

Vivere in una comunità è difficile, e spesso comporta delle rinunce o degli adattamenti che a volte non ci piacciono. Comportamenti che se mantenuti rispettosi verso se stessi e verso gli altri sono manifesto di quella capacità chiamata: responsabilità.
Cerchiamo di pensare che così come esistiamo noi, esistono anche altri, preoccupiamocene, adottando quelle precauzioni capaci di tutelare tutti.
Perdersi oggi in discorsi lunghi e polemici è improduttivo oltre che inutile.
Invece, è importante fermarsi un momento e riflettere prima di agire in modo sconsiderato e mettere a rischio l’incolumità di tutti. I comportamenti responsabili in questo momento sono quelli che sappiamo essere capaci di contrastare gli effetti di ciò che più ci fa paura.
Non possiamo pensare che le responsabilità siano sempre degli altri, prendiamoci carico delle nostre con spirito di adattamento, per iniziare questo nuovo anno scolastico in tranquillità.

Non sappiamo se andrà tutto bene, tuttavia se ciascuno cercherà di fare del suo meglio il risultato complessivo finale potrebbe essere migliore del previsto.
Buon anno agli alunni, agli insegnanti, al personale scolastico e alle famiglie

Il gruppo di coordinamento del Forum Provinciale Associazioni Genitori Provincia di Varese

di
Pubblicato il 15 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore