Lo sport e l’industria di Busto Arsizio dicono addio a Cesare Cerana

Si è spento all'età di 83 anni l'imprenditore, titolare dell'omonima tintoria con 130 anni di storia. Fu anche appassionato velista e tiratore, suo padre fu presidente della Pro Patria

cesare cerana

E’ mancato all’affetto dei suoi cari Cesare Cerana, imprenditore e uomo di sport a Busto Arsizio. Aveva 83 anni. A dare il triste annuncio la moglie Alba, le figlie Silvia e Grazia, i nipoti Simone, Giulia, Michele e Benedetta, i generi Tato e Mauro ed i parenti tutti. Cerana, insieme al nipote Simone, era a capo della “Cesare Cerana Industrie”, storica azienda bustocca nata nel 1890 e diventata, nei decenni, una delle aziende leader in Italia nel settore della tintoria, candeggio e finissaggio tessuti.

Anche nel campo dello sport quello di Cesare Cerana è un nome conosciuto. Appassionato di vela, tra i fondatori del Tito a Volo di Fagnano Olona ed erede del grande Peppino Cerana che fu presidente della Pro Patria ai tempi della serie A.

I funerali si svolgeranno mercoledì 23 settembre alle ore 10,45 nella Chiesa Parrocchiale del Sacro Cuore (Frati Minori). Il Santo Rosario verrà recitato mercoledì 23 settembre alle ore 10.30, presso la Chiesa Parrocchiale prima delle esequie.

La salma riposa ora presso l’abitazione di via Indipendenza, 6 in Busto Arsizio e dopo la funzione religiosa proseguirà per il Tempio Crematorio di Busto Arsizio. La famiglia ci tiene a formulare un particolare ringraziamento al Dott. Cozzi per l’impegno dimostrato nelle amorevoli cure prestate. Tanta gratitudine e riconoscenza ai gentilissimi infermieri e medici del reparto Chirurgia e Medicina dell’ospedale di Legnano. Un affettuoso ringraziamento ai nostri infermieri Faruc, Daniele e Martino per averlo seguito e curato con tanta dedizione ed affetto.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 21 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore