Oltre l’estate, a Busto Arsizio nuovi eventi culturali: “Così si sostiene anche il commercio”

Presentata la seconda parte della stagione degli eventi legati alla cultura con due punte di eccellenza (i concerti di Zitello e Yokoyama) e la nascita della rete dei bar. Maffioli: "Cultura e commercio possono convivere"

varie

La cultura come spinta per la ripartenza commerciale ed economica della città. È questo uno dei motivi che hanno spinto l’assessorato alla Cultura ad “allungare” il calendario degli eventi culturali estivi in città con almeno due punte di eccellenza grazie ai concerti del compositore polistrumentista e soprattutto arpista, Vincenzo Zitello e della violinista, la cui esibizione durante il momento più duro della pandemia da Covid a Cremona fece il giro del mondo, Lena Yokoyama.

Non solo. Un altro elemento di novità che caratterizza questa seconda ondata di eventi sarà il debutto della rete dei baristi, denominata “Schiariamocileidee”, che racchiude 14 attività sparse tra il centro e i quartieri i quali, per la prima volta, organizzeranno un evento tutti insieme dal titolo “Io s(u)ono di Busto” in collaborazione con Nuova Busto Musica.

D’altra parte il successo riscontrato dalle iniziative culturali organizzate nei mesi di luglio e agosto, ‘BA Cultura per l’estate’ ha invogliato l’amministrazione e la rete di associazioni che collabora con l’assessorato alla Cultura a rilanciare e tornare con una nuova edizione, “BA Cultura per l’estate..oltre”, che comprende numerosi appuntamenti dedicati non solo alla musica ma anche alla letteratura e all’arte, in programma nel mese di settembre.

Un proposta come sempre accessibile a tutti e che continuerà a tenere conto delle restrizioni a tutela della salute pubblica, grazie a un’organizzazione che si è dimostrata molto solida e capace di garantire sia la sicurezza, che la fruizione di contenuti culturali significativi.

«Il successo della rassegna estiva dimostra ancora una volta che la cultura è un punto di riferimento importante; dopo il buio della pandemia ha rappresentato la luce per molti, anche per come abbiamo sempre inteso la sua funzione: per noi non è mai stata solo intrattenimento, ma strumento di crescita e arricchimento individuale e delle coscienze. In questo anno così particolare è stata anche uno anche strumento di rinascita – afferma la vicesindaco e assessore alla Cultura Manuela Maffioli – E non dimentichiamo che la cultura è e resta un imprescindibile fattore di sviluppo del territorio».

«BA Cultura è la risultante del contributo di tante realtà che compongono quello che io chiamo ‘Sistema città’, che vede l’Amministrazione comunale operare come proponente e cabina di regia, le associazioni concorrere alla realizzazione del programma con i contenuti e il pubblico rispondere con entusiasmo alle proposte» continua Maffioli. In questa edizione del programma spiccano tre proposte particolari: il “Concerto per Busto Folk” del musicista di fama internazionale Vincenzo Zitello, in programma il 12 settembre, il concerto della violinista Lena Yokoyama, nota per la sua esibizione sul tetto dell’ospedale di Cremona e il Torrazzo durante il lockdown, previsto per il 27 settembre nell’ambito della festa del Ringraziamento, e “Io s(u)ono di Busto”, iniziativa che il 17 settembre vedrà l’esecuzione di musica live in contemporanea in 14 bar del circuito Schiariamocileidee.

«Quest’ultimo evento – commenta l’assessore – rappresenta il perfetto connubio tra le mie due deleghe, la Cultura e lo Sviluppo del territorio, ed è anche un esempio dell’importanza del saper fare rete, il filo conduttore che ha accompagnato in questi anni la valorizzazione dell’offerta culturale».

Non mancheranno concerti di musica classica proposti dall’Associazione musicale Rossini e da Musikademia e continueranno gli incontri con autori e autrici del territorio nel giardino della Sala Monaco della Biblioteca promossi da alcune librerie cittadine, che siedono al Tavolo Letteratura. Per quanto riguarda l’arte sono previsti a Palazzo Cicogna l’installazione di un’opera di fiber art e una nuova mostra nell’ambito della rassegna “Uno spazio per l’arte”.

Questo il programma completo:

MUSICA
sabato 12 settembre ore 21.00
Vincenzo Zitello
Concerto per Busto Folk
Museo del Tessile, Giardino Quadrato
Ingresso gratuito su prenotazione
a cura di ACCADEMIA DI DANZE IRLANDESI GENS D’YS
in collaborazione con ASSOCIAZIONE MUSICALE ROSSINI

giovedì 17 settembre dalle ore 19.00 alle 21.30
Io s(u)ono di Busto
Per la prima volta musica live in contemporanea in 14 bar/locali
AMeMi via Cardinal Tosi 7
Bbar piazza Trento Trieste 11/A
Caffè Bumbasina via XX Settembre 13
Cafè 900 via Montebello 14
Colombo Caffè via Milano 2
Dieci arteciboemusica via Martiri di Bel ore 10
Enoshop Bar Franco via xx Settembre 8
Jem caffè largo Giardino 7D
Kandinsky kafe via San Gregorio 4
Museum Cafe via Galvani 2
Ovidius Pub via Gaeta 3
Pasticceria Santa Maria piazza Santa Maria 1
Pepe Bianco viale Alfieri 28
Vinoteca via Pirandello 44
a cura di CIRCUITO SCHIARIAMOCILEIDEE
in collaborazione con AMICI DELLA NUOVA BUSTO MUSICA

venerdì 18 settembre ore 21.00
Notturno in musica
Villa Ottolini-Tosi, Parco
Roberto Bottini, pianoforte
Clelia Croce, soprano
a cura di ASSOCIAZIONE MUSICALE ROSSINI

venerdì 25 settembre ore 21.00
Recital del Quartetto Cécile
Villa Ottolini-Tosi, Parco
Chiara Brusa, Giulia Crosta, Elena Paganessi,
Laura Platinetti auto traverso
Musiche di Mozart, Mendelssohn, Debussy, Mascagni, Gershwin
a cura di MUSIKADEMIA

domenica 27 settembre ore 20.30
nell’ambito della Festa del Ringraziamento
Concerto di Violino di Lena Yokoyama
Museo del Tessile, Giardino Quadrato
(in caso di maltempo si terrà al Teatro Sociale)
a cura di MUSIKADEMIA
con la collaborazione dell’ASSOCIAZIONE MUSICALE ROSSINI
PRENOTAZIONI: musikademia@gmail.com

LETTERATURA
Biblioteca comuanle G.B. Roggia – Giardino di Sala Monaco

mercoledì 9 settembre ore 21.00
Federica Brunini – La circonferenza dell’alba
dialoga con Francesca Boragno
a cura di BUSTOLIBRI.COM prenotazioni https://www.eventbrite.it/e/119393425951

mercoledì 16 settembre ore 21.00
Simone Merlotti – Il dolce suono del tramonto
dialoga con Elisabetta Airoldi
a cura di BUSTOLIBRI.COM

mercoledì 23 settembre ore 21.00
Francesco Pellicini – Faccia da libro
dialoga con Sara Magnoli
a cura di UBIK

mercoledì 30 settembre ore 21.00
Maria Giovanna Massironi  – Cronache dalla terra di nessuno
dialoga con Carmelo Corrado Occhipinti
a cura di LIBRACCIO

ARTE
Palazzo Marliani Cicogna dal 20 settembre al 1 novembre
Installazione di Fiber Art

dal 27 settembre al 18 ottobre
uno spazio per l’Arte: Luci, colori e vibrazioni
mostra di Ferdinando Pagani
ORARI CHIUSO IL LUNEDÌ
mar-gio: 14.30-18.00 ven: 9.30-13.00 e 14.30-18.00

PRENOTAZIONI
Per partecipare agli eventi di “BA Cultura per l’estate… oltre” è necessario prenotare con le seguenti modalità:

Biblioteca comunale
piattaforma Eventbrite

Associazione Musicale Rossini
e-mail: amrossini.info@gmail.com
tel 347 1268420

Musikademia
e-mail: musikademia@gmail.com
tel 340 3143013

Accademia di Danze Irlandesi Gens D’Ys
e-mail: info@bustofolk.it

È OBBLIGATORIO indossare la mascherina e provvedere ad un’adeguata igiene delle mani. All’ingresso sarà misurata la temperatura: non sarà consentito l’accesso nel caso superi i 37,5 C° Coloro che, avendo prenotato, non potessero partecipare,sono tenuti a informare tempestivamente gli organizzatori.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 07 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore