Il Recovery Plan e l’Europa, una sfida per la trasformazione dell’industria

È il tema dell'evento pubblico online organizzato da MFE Gallarate per lunedì 19 ottobre

bandiera europa unione europea

Il futuro dell’industria europea al centro del prossimo evento pubblico online organizzato da MFE Gallarate.

“Con il lancio del Recovery Plan si apre concretamente il dibattito sul futuro dell’Europa. Un punto centrale è il processo di trasformazione ecologica e digitale dell’economia, due cardini del Piano europeo. L’industria è un settore centrale di questa trasformazione e del salto di qualità che si rende necessario per rendere l’Europa competitiva e guida del processo globale verso una sostenibilità ambientale e sociale”.

L’evento fa parte della serie di appuntamenti «per dibattere i grandi temi della transizione verso un’economia sostenibile, alla luce del Recovery Plan for Europe, basato su investimenti (Next Generation EU) supportati da un aumento del bilancio europeo, anche attraverso l’emissione di bond europei».

«Riteniamo – dice Antonio Longo, dell’MFE – che questo dibattito debba investire in prima persona gli attori del processo di trasformazione dell’economia e della società. Per questo avviamo questa prima iniziativa con rappresentanti di imprese industriali (tessile e chimica) e ricercatori universitari e con la partecipazione della stessa Commissione europea (JRC Ispra), per dibattere i temi di una “rinascita industriale” sostenibile con l’ambiente».

Introduce Antonio Longo, MFE Gallarate. Intervengono: Aurora Magni, presidente di Blumine Srl – docente LIUC; Mario Grosso, docente Politecnico Milano – Ingegneria ambientale; Stefano Nativi, Commissione Europea – Unità Digital Economy – JRC Ispra; Angelo Senaldi, manager industria chimica.

In allegato la locandina di presentazione dell’evento, che si svolgerà online tramite la piattaforma ZOOM, registrandosi a questo link.
Si potrà seguire l’evento anche via facebook alla pagina MFE Gallarate.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore