Varese News

Si sente male in casa: soccorso e salvato dagli agenti della polizia di Busto

È accaduto attorno a mezzogiorno di sabato in un'abitazione di via Tagliamento. L'allarme è stato dato da una vicina che sentiva le richieste di aiuto

polizia busto arsizio

Richieste di aiuto insistenti provenienti da un’abitazione. Oggi, verso le 12, una donna residente a Busto Arsizio in via Tagliamento ha avvisato il 112 che qualcosa stava succedendo nell’appartamento del vicino. Sul posto sono giunti gli agenti della Volante del Commissariato che hanno raccolto la segnalazione della donna.

Nella casa indicata risiede un uomo di 63 anni non autosufficiente che stava chiedendo insistentemente aiuto. Gli agenti, in attesa dell’arrivo dell’ambulanza, hanno individuato una finestra del bagno leggermente socchiusa e, senza attendere oltre, sono entrati nell’abitazione trovando l’uomo riverso a terra, in posizione supina, con evidenti difficoltà respiratorie dovute a un malore in corso.

I poliziotti hanno prestato le prime cure adagiando la persona in posizione laterale permettendogli di liberare le vie respiratorie e riprendersi. Subito dopo sono giunti i sanitari che sono entrati in casa prestando ulteriori cure. L’uomo è stato così stabilizzato i i suoi parametri vitali sono rientrati nella norma. Quindi è stato trasportato in ospedale per ulteriori accertamenti. i. Affidato l’uomo alle cure dei sanitari, gli operatori della Squadra Volante hanno ripreso la loro attività di controllo del territorio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore