Varese News

Traffico di profumi taroccati, beccati a Gallarate da Polizia e Finanza

Uno scambio fatto di nascosto, in un parcheggio di Gallarate, la Volante che passa, un controllo casuale, le indagini portate avanti accuratamente

Generica 2020

Uno scambio fatto di nascosto, in un parcheggio di Gallarate, la Volante della Polizia che passa, un controllo casuale, le indagini portate avanti accuratamente. Così Polizia di Stato e Guardia di Finanza hanno smantellato un traffico di profumi “taroccati” che passava dalla zona di Malpensa.

Alla fine gli agenti del Commissariato di Polizia di Gallarate ed i militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Gallarate hanno sequestrato centinaia di confezioni di profumi taroccati, denaro contante ed un autovettura. E hanno denunciato due uomini (uno di Cassano Magnago, l’altro marchigiano ma gravitante in zona) per ricettazione ed introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi.

Durante il controllo del territorio per le misure di prevenzione dal Coronavirus, l’attenzione degli agenti e dei militari è ricaduta su due uomini che si trovavano fermi all’esterno delle rispettive autovetture in un parcheggio di Gallarate, zona casello autostradale: nell’abitacolo di una di queste si intravedeva una scatola di cartone semiaperta, contenente diverse confezioni di profumo, che riportavano i marchi di diversi e noti brand della moda.

Considerando sospette le dichiarazioni rese ed i precedenti di polizia per ricettazione di uno dei due uomni, gli operatori procedevano alla perquisizione personale e locale dei mezzi, all’interno dei quali venivano rinvenute e sequestrate altre scatole con all’interno oltre 150 confezioni di profumi di molteplici e prestigiose marche che non rispettavano i canoni di confezionamento ed etichettatura dei prodotti originali, numerosi documenti e manoscritti indicanti rendiconti di vendita ed acquisto di profumi, ed oltre 3500 euro in contanti, provento dell’attività di vendita illecita.

In seguito alle preliminari indagini eseguite, gli operanti individuavano un magazzino di stoccaggio (in zona Cascinetta di Gallarate) ove venivano rinvenute scatole contenenti oltre 1700 confezioni di profumo dello stesso tipo di quelli presenti sugli autoveicoli.

Al termine dell’operazione, sono stati complessivamente sequestrati circa 2000 prodotti contraffatti dal valore di mercato superiore ai 100.000 euro, denaro per oltre 3500 euro e un’autovettura costantemente utilizzata per il trasporto della merce “taroccata”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore