Vaccini anti-influenzali, Astuti (Pd): “Regione Lombardia la Lombardia ha solo su 1,720mila vaccini per adulti”

Il consigliere regionale commenta: "Dopo 9 gare la Lombardia ha solo 1milione e 720mila vaccini per 3 milioni di ultrassessantenni

samuele astuti

Dopo 9 gare, di cui tre non sono state aggiudicate, una è stata sospesa e una andata deserta, e solo quattro sono andate a buon fine, la Lombardia può contare solo su 1,720mila vaccini per adulti, 410 mila pediatrici e 168mila per gli operatori sanitari (che sono circa 300mila). Un numero esiguo rispetto al fabbisogno che si stima intorno ai 5 milioni di dosi. Ad affermarlo è il consigliere regionale Samuele Astuti (Pd) che ribadisce una denuncia lanciata già a luglio e ribadita con tenacia dalla collega Carmela Rozza.

“Le gare sono state un vero flop” sottolinea Astuti. “Proprio nell’anno in cui è necessario arrivare alla massima copertura vaccinale della popolazione la Regione ha ottenuto un numero esiguo di dosi rispetto al fabbisogno. Il fallimento della Regione sul fronte vaccini è evidente, il sistema di approvvigionamento vaccini è al collasso. Ora la Regione sta tentando di recuperare una parte delle dosi mancanti con una gara lampo, bandita il 30 settembre e chiusa oggi, in soli cinque giorni. L’ennesima prova che il ritardo è grave e a farne le spese saranno i cittadini lombardi”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore